Enzo Miccio, famoso wedding planner italiano, protagonista indiscusso della Milano Bridal Week presenta

l’ultima collezione di abiti da sposa: Quintessentially

La presenza eccezionale di una coppia di promesse spose in prima fila a pochi giorni dal “si”: Emma Grimaldi, Imma Battaglia per la scelta del planner. La passerella s’illumina e lo scenario diviene glamour e di classe.

Un evento unico e indimenticabile. La sposa e l’haute Couture si uniscono.

Enzo Miccio sfilata Quintessentially Life&People Magazine - lifeandpeople.it

Wedding planner di enorme e creativo talento è oramai conosciuto nell’immaginario collettivo. Ha creato Quintessentially la prossima collezione 2020, descrivendo al meglio la donna e il sogno del giorno del fatidico “si”.

Una vera e propria favola suggestiva, romantica e mediatica

Una narrazione che somiglia ad un racconto completo, sfilano abiti mikado, organza e chiffon. Le “sue” spose sono donne consapevoli della propria raffinatezza, in più grande personalità, e soprattutto, esempi di libertà e assoluta indipendenza.

Gli ingredienti proposti da Enzo Miccio per raccontare uniche, lievi ed importanti storie di matrimonio,

sono piaciuti alla platea, rimasta incantata ad ammirare le opere creative dello stilista.

Più di ogni altra cosa, viene risaltata ogni sfaccettatura femminile. Le promesse spose di maggio, Eva Grimaldi e Imma Battaglia, estasiate e raggianti, per l’avvicinarsi del loro meraviglioso “Si” e la scelta del loro planner.

Enzo Miccio sfilata Quintessentially Life&People Magazine - lifeandpeople.it

L’assoluto Made in Italy, curato in ogni dettaglio, la sposa disegnata nel suo romanticismo, e, nello stesso tempo liberata da ogni stereotipo

Una grande progettualità, che comunque ha condizionato la scelta di donne che racchiudono un senso di modernità. Una libertà di amare e di essere belle e solari con il proprio stile e realtà.

Oltre alle celebrities presenti, il pubblico, ha ammirato con grande attenzione, i preziosi ricami, le applicazioni degli abiti e i body (ormai accento distintivo della “Enzo Miccio Bridal Collection”).

A dire il vero tornano in veste nuova come protagonisti della magica moda sofisticata ed eterea.

Gli accessori sono camaleontici, la palette cromatica è vera poesia di bianco con un tocco di nude e rosa pallido. Ogni particolare rende esclusivo ed eccezionale la varietà di vestibilità che punta all’eccellenza.

Enzo Miccio sfilata Quintessentially Life&People Magazine - lifeandpeople.it

Enzo Miccio sa che ogni suo abito è un mondo a parte e un modo diverso

per realizzare su misura la giusta occasione di rendere unica una donna. Un ricordo indelebile e senza tempo la visione dell’album del giorno della cerimonia.

Forse perché i cambiamenti nello stile di Miccio, si adeguano al cambiamento delle donne stesse, senza pressioni esterne ma solo l’approccio al matrimonio, che non è mai stravolto da scelte decise o surreali.

Gli abiti sono realizzati per dare la possibilità alle donne di comporre a proprio piacimento gli outfit in ogni occasione: cinture, code, copri spalle, fiocchi e i mitici body, rigorosamente fatti a mano.

A Si Sposa Italia, è stata presentata anche la Bridal Collection dedicata ai gentleman. Un uomo, che da vita allo stesso principio: eleganza, valorizzazione del tailor made e del Made In Italy.

Per Enzo Miccio, comunque il giorno del matrimonio è ancora un punto fermo nella cultura tradizionale italiana

Lo stilista ma ancor prima il valente wedding planner, sa che gli ospiti ripenseranno alla bellezza degli sposi, alle composizioni dei fiori, alle decorazioni e alla favolosa location scelta.

Ketty Carraffa

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News