Le mete piu’ desiderate e i viaggi di lusso per l’estate 2020 evidenziano in maniera sempre piu’ marcata un trend che, già da qualche anno, è sempre piu’ in voga. I luxury travels vengono intesi quei viaggi multisensoriale, che includano destinazioni ed esperienze da vivere in maniera autentica, personalizzata e che susciti emozioni.

Dunque il jet set è alla ricerca di mete vergini e lontane dalla folla. Mete che compendino un’interazione con la gente del luogo, preferibilmente in strutture caratteristiche, purchè di lusso ovviamente.

Senza dubbio nel 2020 ci sono delle nuove inaugurazioni che non mancheranno di attrarre i viaggiatori piu’arditi e curiosi, oltre che danarosi.

Tra i primi posti è sicuramente da non perdere l’inaugurazione del Grand Egyptian Museum a Giza in Egitto.

Aprirà i battenti con una magnifica esposizione di oltre 5400 manufatti ritrovati nella tomba di Tutankhamon. Si potrà visitare inoltre la statua di Ramses II risalente a 3200 anni fa e a ulteriori 20.000 manufatti inediti.

L’ambientazione è regale oltre che misterica: un tuffo nel passato e nella sua storia piu’avvincente.

viaggi e hotel di lusso Life&People Magazine LifeandPeople.it

Di altrettanto fascino il tour negli studi di “Il Trono di Spade” a County Down nell’Irlanda del Nord.

Qui ci si può immergere nei set allestiti, ammirarne gli oggetti, i costumi di scena e il make-up della nota saga facendo vivere al visitatore fan uno scenario cinematografico di gran effetto.

Da capitale del romanticismo, Parigi si trasforma in metropoli attenta all’ecosistema, grazie all’iniziativa che partirà nel 2020 di creare delle mini foreste urbane che si introdurranno nei luoghi piu’ammirati della città.

Alcuni di loro: l’Hotel De Ville, Palais Garnier, la Gare de Lyon e il Lungosenna per uno spettacolo che sarà ameno e indimenticabile.

Ma i viaggi di lusso volgono uno sguardo molto attento anche al futuro.

In Giappone, con l’apertura del Dawn Cafè a Tokyo, dove cybercamerieri serviranno ai tavoli guidati da persone con gravi disabilità motorie. Ma anche a Dubai dove, oltre hotel di lusso, in occasione del World Expo di Ottobre 2020, verrà inaugurato il primo Hyperloop. Un treno futuristico iperveloce per coprire lunghe distanze in tempi brevissimi.

E il 2020 sembra prospettare il viaggio in treno come uno dei piu’esclusivi e prescelti dall’elite dei viaggiatori.

Nel dettaglio, la tanto attesa apertura della rete ferroviaria Grat Southern, un viaggio all’insegna del lusso in cui godere di splendidi paesaggi di giorno, coccolati in cabine sfarzose e allettati da pasti gourmet, nella tratta da Adelaide a Brisbane in Australia.

terrazza vista mare hotel di lusso

Cifre da capogiro per accaparrarsi un posto anche sul Golden Eagle Danube Express, un treno anni ’20 che viaggerà da Budapest a Praga, percorrendo un affascinante  itinerario in un’ambientazione super deluxe. Dunque un cinque stelle su rotaie.

Non mancano tra i viaggi estivi costosi le mete esotiche più lussuose. In particolare, Blackadore Caye in Belize, l’isola comprata da Leonardo Di Caprio nel 2005 con l’obiettivo di trasformarla in un eco-resort ad alta sostenibilità ed esclusivo.

L’isola sarà particolarmente attenta alla protezione dell’ecosistema, ospiterà una riserva naturale e una stazione di ricerca su una metà, mentre l’altra accoglierà 72 suite.

In ultimo, ma non in ordine d’importanza, l’Italia che rimane tra le destinazioni piu’chic e amate dai turisti facoltosi.

Nel 2020, nella classifica di Forbes, troviamo la città di Palermo e, piu’ in generale, la Sicilia, sorgente di arte, cultura e paesaggi mozzafiato.

Consigliata in quanto comprende alcuni dei piu’ straordinari siti al mondo, tra cui la Valle dei Templi, oltre alle tracce artistiche e architettoniche del passato perfettamente custodite.

Una culla di autenticità che è forse il mood ispiratore dei nuovi viaggi di lusso 2020.

Potrebbe interessarti anche – Onefistay: l’ospitalità di lusso, un modo innovativo di concepire il soggiorno 

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News