L’acido ialuronico è un disaccaride presente in tutti i tessuti connettivi umani, compresa la cute. Questa molecola è essenziale nei processi di formazione della matrice di collagene, e quando il nostro corpo non ne produce in quantità sufficienti, si determina, immancabilmente, l’invecchiamento cutaneo.

Un trattamento a base di acido ialuronico elimina rughe e segni del tempo, e regala una bellezza radiosa

In commercio esistono numerose maschere all’acido ialuronico. Sono un vero toccasana per le pelli disidratate, perché, specie d’estate, non bisogna scordarsi di idratare la pelle.

Bisogna distinguere comunque fra maschere che contengono acido ialuronico in una forma frammentata, ovvero acido ialuronico idrolizzato, e maschere che contengono acido ialuronico ad alto peso molecolare, che viene assorbito solo negli strati più superficiali dell’epidermide.

Se volete un effetto ‘fast’ sono più indicate creme a basso peso molecolare, maggiormente idratanti, emollienti, e nutrienti.

Potrete alternare un trattamento a base di acido ialuronico a maschere o gel di aloe vera. L’aloe ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti, perfette per lenire la pelle durante l’estate.

La medicina estetica offre soluzioni innovative per risolvere inestetismi, cancellare rughe e irritanti macchie solari.

La medicina estetica è una nuova branca medica, che ha come fine il benessere psicofisico della persona, attraverso interventi prevalentemente non invasivi, tesi a risolvere un inestetismo preciso.

Esitono filler a base di acido ialuronico, che vengono largamente impiegati per il riempimento delle rughe del viso, labbra e zigomi.

Possono essere utilizzate anche per ringiovanire e biostimolare i tessuti muscolari. Le controindicazioni sono assenti, e la durata del trattamento varia dai sei agli otto mesi.

L’acido ialuronico utilizzato in medicina estetica è frutto di sintesi di laboratorio ottenute con l’ausilio di biotecnologie.

trattamenti acido ialuronico Life&People Magazine LifeandPeople.it

Si possono dividere due grandi famiglie di acido ialuronico:

Acido ialuronico di origine aviaria e Acido ialuronico di origine batterica.

L’acido ialuronico utilizzato per il trattamento è un gel sterile, viscoelastico, e trasparente composto da molecole di ialuronato.

Ma quali sono i trattamenti di medicina estetica più richiesti dalle Millennials?

Le under 30 richiedono interventi di medicina estetica con lo scopo di migliorare non solo il proprio aspetto, ma anche la propria situazione lavorativa.

Questo è un fenomeno che si sta analizzando in America, ma forse è destinato a diffondersi anche nel Bel paese.

Le Millennials, inoltre, sono attente all’aspetto estetico.

Comprano creme solari, applicano giornalmente creme idratanti e molto spesso seguono una corretta beauty routine.

Per prevenire l’invecchiamento del viso si sottopongono a sedute di  biorivitalizzazione a base di vitamine.

Per le labbra scelgono trattamenti filler di medicina estetica, per idratarle e renderle più turgide.

Dopo i 30 anni il collagene e l’elastina sono prodotti dal nostro corpo in minore quantità, è necessario quindi prendersi cura della pelle del viso, soprattutto del contorno occhi, con prodotti a base di acido ialuronico.

Senza farsi prendere dall’inutile e forsennata corsa contro il tempo, ogni donna può migliorare con piccoli gesti il proprio aspetto estetico.

Perché la bellezza, si sa, è sempre negli occhi di chi guarda!

Leggi anche – Estetica facciale: le nuove tendenze

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News