Ah, le rughe!, quelle linee oblique, dritte, imperiose che segnano il limite con la giovinezza. È detto popolare che gli uomini sono più affascinanti quando invecchiano, mentre le donne perdono in freschezza, pienezza e turgore.

Ma qual è la causa dell’invecchiamento umano, chi invecchia meglio, gli uomini o le donne?

Spesso gli uomini sono più affascinanti con qualche ruga in più, mentre le donne perdono in freschezza, pienezza e turgore.

Si sa che “la bellezza tenta i ladri più dell’oro”, ma quando si invecchia anche il nostro viso cambia, ridisegnato da nuove espressioni.

Lo sapevano i Greci: un corpo è bello quando ogni sua parte è equilibrata. Per questo l’atleta è il soggetto preferito dagli scultori classici, perché impersona qualità morali, divine e immortali.

Dipende sempre dal punto di vista dell’osservatore. Nell’uomo le rughe intorno agli occhi e quelle del sorriso, spesso, lo rendono più seducente.

Alla base di questa diversità ci sono differenze a livello scientifico, responsabili dell’invecchiamento umano.

La pelle maschile contiene più fibre elastiche e produce più sebo che consente alla pelle di sviluppare meno rughe.

Incidono però anche fattori ambientali, quali l’esposizione diretta al sole, e ai raggi UV.

Il sopraggiungere dell’andropausa nell’uomo fa sì che i segni dell’invecchiamento cutaneo diventino molto più evidenti, così come per la donna con l’arrivo della menopausa.

Rughe, come combatterle? I tempi mutano sempre come i canoni del bello perituro.

Una differenza fondamentale fra tipi di rughe, rughe dell’uomo e rughe della donna, si trova nella percentuale di melanina, carotene e collagene contenuti nella pelle.

L’uomo è avvantaggiato sotto tutti questi punti di vista, ma con il trascorrere del tempo anche il sesso forte va incontro alla perdita di tono, che si manifesta con la comparsa di rughe profonde e antiestetiche occhiaie sotto agli occhi.

Le donne sono da sempre più attente all’estetica facciale rispetto agli uomini, ma recentemente si sta assistendo a un cambio di tendenza.

Il desiderio maschile è di trasmettere virilità e forza, quello femminile al contrario è di preservare la tonicità e la carnosità dei vent’anni.

Allora si scende in campo: dal taglio dei capelli, alla manicure, alla depilazione, fino alla chirurgia estetica e plastica.

 

Gli uomini come possono contrastare la comparsa le rughe?

Ci sono numerose creme in commercio che possono contrastare le rughe e i primi segni dell’invecchiamento, levigando la pelle.

Fondamentale è allentare lo stress e proteggere la pelle dalle aggressioni climatiche e ambientali.

Perfette sono le creme viso antiage derivate dalla vitamina A o a base di retinolo,  miscelate ad aloe biologica e tè verde.

Le cellule staminali vegetali sono sempre più utilizzate perché ricche di principi attivi ad attività rinnovatrice.

In questo modo si favorisce la formazione di nuove fibre di collagene, rendendo la pelle più piena, compatta e illuminando il viso.

Ma se anche le creme non fossero sufficienti a ridurre gli effetti del tempo che passa, uomini fate riferimento a Picasso!

Alla veneranda età di 70 anni, basso e ormai calvo inizia la relazione con una donna di 27 anni. Come si dice: genio e fascino non hanno età!

Leggi altre News su: Life&People

Seguici sui nostri canali socialFacebook – Instagram – Twitter

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News