Anche per questa bella stagione che si avvicina, le fantasie animalier non ci abbandonano. Tra i big trend della moda estate 2020, lo stile wild è indubbiamente un must riproposto da tempo e stenta ad estinguersi.

Sarà per le sue ampie e spettacolari varianti che consentono agli stilisti di reinterpretarlo continuamente con grande estro, sarà per la sua capacità di incarnare l’essenza piu’ seduttiva di ogni donna…

L’animalier una tendenza must moda dell’estate

Per svariati motivi quindi assistiamo ad un imponente ritorno della febbre animalier nella moda estiva, che vede sulle passerelle protagoniste non solo la classica stoffa leopardata, ma anche quella stoffa tigrata, accattivante e graffiante grazie alle sue eccentriche linee nere e zebrate.

Elegante nel suo gioco di strisce bianche e nere, facendosi largo con vestiti maculati, stile see through dalle note audaci, ma anche con camicie zebrate, pantaloni ampi nella stampa leopardo, giacche e top savage.

Tanti gli stilisti innamorati di questo trend fantasie animalier

primo fra tutti Dolce&Gabbana. Nella sua sfilata, ha tradotto il mood animalier in una molteplice varietà di fantasie feline. Anche la romantica Blumarine non è riuscita a rinunciare al tocco jungle. Sulla stessa scia, grandi brand come Saint Laurent in versione audace, Ermanno Scervino nei suoi abiti impalpabili e Balenciaga con i suoi manti graffianti.

Non solo, anche il beachwear e gli accessori, quali borse e sandali, per questa estate assumono l’impronta selvaggia. Stampe che catturano lo sguardo, ma che in realtà sono molto neutrali e, soprattutto nella bella stagione, estremamente facili da abbinare.

Al contrario di quanto si pensi infatti, le fantasie animalier sono enormemente versatili e abbinabili a qualsiasi texture e colore.

Facendo sempre attenzione pero’ a non eccedere… Sovraccaricando il look con piu’ di un tipo di stampa e cercando di spegnerne il mood aggressive, abbinandola alle nuance piu’ classiche del bianco e del nero.

Per un outfit chic e sofisticato, si puo’ optare su un solo pezzo. Una maglia, un capospalla o una borsa, evitando l’abbinamento capo e accessorio della stessa stampa. In tal modo, l’effetto pantera verrà scongiurato.

Attenzione anche alle proporzioni del vostro corpo, poiché le fantasie animalier tendono a creare volume. Dovrete giocare bene le vostre carte! Se avete gambe lunghe e slanciate, puntate su un pantalone palazzo dalla stoffa zebrata. Se il vostro intento è di puntare il focus sul punto vita sottile, perfetto risulterà un top nella stampa che preferite.

Ma le fantasie animalier si colorano di versioni inedite, con tinte dallo stile evergreen, nei colori fluo o in tonalità accese. La stampa serpente, tra le piu’ strong e aggressive, si ridimensiona in una versione delicata se usata nelle tonalità del rosa cipria.

Potete optare per un pantalone palazzo in questa fantasia, abbinato ad una blusa nell’intramontabile black, per aggiungere un tocco glamour all’outfit.

La stoffa tigrata invece si sposa perfettamente con i colori fluo del lime o del giallo, per regalare ironia ad una stampa di per sé graffiante. D’ impronta giocosa anche uno stivaletto ghepardo nella tonalità giallo limone. Un mini dettaglio che puo’accendere anche lo stile piu’raffinato che utilizza le tonalità neutre del sabbia.

In tutte le sue versioni, i vestiti maculati si confermano lo stile ideale per una donna moderna, “animata” dalla voglia di scatenare il suo ancestrale spirito impetuoso.

Non temete quindi di ruggire perché, indossando un capo animalier, attirerete gli sguardi sul vostro sicuro incedere felino.

Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News