Stai per cambiare casa e non sai come fare il trasloco delle tua linea internet e dei contratti telefonici, ADSL o Fibra?

Il trasloco è quella specifica operazione che ti permetterà di trasferire la tua linea telefonica o ADSL presso una nuova abitazione, che sia nella stessa città oppure in un’altra, a patto che sia nel territorio italiano.

Oltre al trasloco delle utenze, che sia una voltura o un subentro luce e gas,

hai pensato a come effettuare anche il trasloco della tua linea internet?

Per procedere con la richiesta, contatta il tuo gestore e informalo del trasferimento: ti verrà fissato un appuntamento con il tecnico e in massimo 60 giorni problemi di linea a parte, la tua rete internet sarà pronta per essere utilizzata.

Ormai la maggior parte degli operatori offrono questo tipo di servizi online.

I costi sono variabili, contatta il tuo operatore telefonico per saperne di più.

  • Fastweb:

Se vuoi passare a Fastweb, prima  ti conviene verificare che la tua zona sia raggiunta e coperta dal provider. Come farlo? Grazie ai test online che la stessa azienda propone.

Qualora la copertura sia sufficiente dai uno sguardo alle offerte Fastweb proposte.

Se nella tua zona di domicilio o residenza vi è copertura Fastweb potrete procedere con l’analisi delle tariffe.

  • Wind:

Stesso discorso per Wind. Se hai deciso di passare a questo operatore effettua lo screen di copertura Wind tramite website prima di comparare i costi.

  • Vodafone:

Infine se desideri passare a Vodafone o traslocare la loro linea Internet informati accuratamente in quanto vi sono precise procedure per effettuare il trasloco.

Adesso che sai come gestire le utenze e il trasloco della linea internet siamo sicuri che trasferirti sarà sicuramente più semplice!

Inoltre quando si è intenzionati ad eseguire un trasloco della linea internet è bene sapere che:

È possibile continuare ad utilizzare, dopo aver già effettuato la richiesta di trasloco della linea, internet e telefono nella tua vecchia casa fino al trasferimento in quella nuova.

Qualora la nuova abitazione si trovasse nel medesimo distretto telefonico della vecchia casa puoi richiedere la portabilità del numero fisso.

L’offerta internet e telefono potrebbe subire alcune variazioni contrattuali qualora il tuo piano tariffario non fosse più in commercio o se la copertura ADSL o fibra ottica non fosse garantita presso la nuova abitazione.

Leggi anche – Videoconferenza freeware: il caso Zoom 

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News