Sofisticato o minimalista, figurativo oppure astratto, prezioso, quotidiano, maschile e femminile: il foulard – molto più di un semplice accessorio – è il tocco finale essenziale e aggraziato per definire il proprio look. Esprime personalità, legato intorno al collo, al polso, magari usato strategicamente per mettere in risalto un taglio di capelli o annodato ad una borsa. Nel libro “Dior Scarves. Fashion Stories”, pubblicato da Thames & Hudson, Maria Luisa Frisa esplora la miriade di ispirazioni che sono alla base dei preziosi quadrati di seta, veri e propri oggetti d’arte che si rifanno a stili molto diversi tra loro, dalla pittura delle grotte preistoriche alla pop art. Il volume voluto dalla maison francese è arricchito degli scatti di Brigitte Niedermair e Pol Baril, che sono riusciti nell’intento di creare una galleria raffinata di immagini iconiche.

Libro foulard Dior | Life&People Magazine

Photos © Brigitte Niedermair

I foulard Dior raccolti in un libro prezioso

Ideato da Maria Grazia Chiuri, direttore creativo delle collezioni femminili, il libro annovera testi di esperti e storici della moda come Maria Luisa Frisa, Claire Allen-Johnstone, Elda Danese ed Emilie Hammen. Quest’ultima, in particolare, ha studiato l’evoluzione dei foulard in tutte le collezioni Dior dal 1947 ad oggi:

È molto più di un dettaglio formale, la sua importanza va decisamente al di là dei colore o del tema: si tratta di un accessorio in grado di concentrare in uno spazio di tessuto molto ridotto diverse e complesse idee creative”.

Libro foulard Dior | Life&People MagazineDal momento in cui si posano gli occhi sulla preziosa copertina, è subito evidente che non si ha davanti un’ordinaria pubblicazione di moda: ogni pagina è testimonianza dell’ineguagliabile abilità che da decenni ha definito l’approccio di Dior al design. Il foulard è una tela su cui le menti più brillanti della maison hanno espresso le loro visioni creative, realizzando piccoli arazzi con colori, modelli e motivi che trascendono il mero tessuto.

“Le persone tendono a non rendersi conto di quanto possa essere complesso produrre un oggetto come il foulard: alla base c’è un processo artistico che richiede grande impegno, è come lavorare su un dipinto e trasporre un concetto sulla seta richiede un’enorme abilità tecnica. È necessario molto tempo per produrre un foulard all’altezza delle nostre aspettative, serve un anno per ciascuno e ci lavorano team più ampi di quanto si possa pensare”.

Maria Grazia Chiuri

Libro foulard Dior | Life&People Magazine

Apprezzare il bello

Sfogliando le pagine di Dior Scarves. Fashion Stories”, stampato su una carta che evoca la leggerezza e la consistenza setosa dell’oggetto in sé, si possono immaginare le vibranti strade parigine dove le donne sfoggiavano foulard in grado di elevare lo stile a nuove vette di raffinatezza; allo stesso tempo sembra di assistere al trambusto del backstage di una sfilata di alta moda in cui “il dettaglio è importante quanto l’essenziale˝, come diceva Monsieur Dior, e, modelle e stilisti sono in fibrillazione prima dell’esordio in passerella. In un mondo che spesso procede a ritmo vorticoso, un volume che contiene oltre 400 fotografie d’autore è un invito ad apprezzare il bello che ci circonda e a godere dello sforzo creativo di una casa di moda che ha trasceso le mere tendenze.

Libro foulard Dior | Life&People Magazine

Un must-read della moda

Il lettore ha tra le mani un vero e proprio atlante simbolo di raffinatezza couture che comprende 425 foulard raccontati seguendo uno schema tematico – Parigi, Effetti ottici, Cosmogonie, Trame, Codex, Flora, Bestiario, Colorama, Messaggi, Moda – che rappresenta un originale compendio di storia della moda, riletta seguendo le orme delle raffigurazioni 70x70cm, dal 1947 all’epoca contemporanea.

Libro foulard Dior | Life&People MagazineOra disponibile nelle librerie di tutto il mondo, “Dior Sciarpe: Fashion Stories” è un must-read di 848 pagine per tutti gli appassionati di moda ma anche per chi è interessato ad approfondire alcune tappe della parabola che ha portato la maison francese al successo globale.

Condividi sui social