Festival di Cannes 2019

: uno dei concorsi cinematografici più importanti nel mondo. Anche quest’anno, infatti, la kermesse giunta al 72° anniversario, ha avuto grande seguito.

Grande attesa da parte degli appassionati di cinema per questo evento ricco di stelle e glamour.

L’appuntamento con la consegna della Palma d’Oro, simbolo del Festival, il 25 maggio al Grand Theatre Lumiere di Cannes.

Conclusa la grande cerimonia di premiazione è arrivato il momento di riepilogare quanto emerso dai verdetti.

Il presidente della giuria è stato il regista messicano Alejandro González Iñárritu.

Festival-di-Cannes-2019-Emily-Beecham Life&People Magazine lifeandpeople.it

Emily Beecham (Best Actress)

Palma d’Oro al Festival di Cannes 2019

A vincere la Palma d’Oro come film migliore dell’anno è stato “Parasite / Gisaengchung”, diretto dal sudcoreano Bong Joon-Ho.

Si tratta di una commedia ambientata a Seul nei giorni nostri, che vede protagoniste due famiglie di ceti sociali e possibilità economiche diametralmente opposte.

Il tema particolare ed il modo in cui è stato affrontato hanno convinto la giuria.

Palma d’Oro anche per un cortometraggio dal titolo “The Distance Between Us and the Sky” diretto  da Vasilis Kekatos.

Altri premi del Festival

I fratelli Jean-Pierre e Luc Dardenne hanno vinto come migliori registi per “Le Jeune Ahmed”

. Narra la storia di un giovane studente musulmano che pianifica l’omicidio della sua insegnante.

Un argomento assai “caldo” e delicato, affrontato abilmente dalla regia.

Veniamo agli attori. L’inglese Emily Beecham ha potuto dimostrare le sue doti attoriali nel ruolo da protagonista interpretato in “Little Joe”.

Ha vinto dunque il premio come migliore attrice grazie al thriller che parla di una scienziata in grado di modificare geneticamente una pianta, in modo tale da rendere felici le persone.

Antonio Banderas ha invece vinto come miglior attore per “Dolor Y Gloria” di Pedro Almodovar. L’attore spagnolo ha colpito per la sua interpretazione di un regista di successo nel momento del declino creativo e fisico.

Banderas dopo la premiazione, al photocall ha voluto con sé l’attuale fidanzata Nicole Kimpel ed hanno posato lui in smoking, lei splendida ed elegantissima in lungo abito nero.

Festival di Cannes 2019 Jean Pierre-Dardenne-Luc Dardenn Life&People Magazine lifeandpeople.it

Jean Pierre Dardenne – Luc Dardenn (Best Director)

Nuovi talenti emersi a Cannes

“Les Misérables” diretto dal maliano Ladj Ly e “Bacurau” diretto dai brasiliani Kleber Mendonça Filho e Juliano Dornelles hanno vinto per la giuria, pari merito.

Il premio “Camera d’oro” per la migliore opera di un autore esordiente, è toccato al guatemalteco César Díaz con il film “Nuestras Madres”.

Il premio Grand Prix è stato conferito ad “Atlantique” diretto dalla francese Mati Diop. Il soggetto è incentrato su un gruppo di operai della periferia di Dakar, in Senegal.

I “grandi” del cinema alla 72° edizione del Festival di Cannes

Tra nomi noti e meno noti si è notato molto quello di Quentin Tarantino, che al Festival mancava da tempo. Il suo “C’era una volta… a Hollywood” ha creato grandi aspettative, anche per via del cast stellare.

Forse per questo motivo la pellicola ha diviso critica e pubblico, tra entusiasti e delusi.

Tra i più “fotografati” di questa edizione ci sono stati Robert Pattinson, Elton John e Leonardo DiCaprio.

Candy Valentino

 

Condividi sui social