Trionfa il rock in questo 71esimo Festival della canzone italiana. Il vincitore del Festival di Sanremo 2021 sono i Maneskin.

I Maneskin con la canzone “Zitti e buoni” conquistano il gradino più alto del podio, al secondo posto Francesca Michielin e Fedez sul podio anche Ermal Meta.

Un Festival di Sanremo blindatissimo a causa della pandemia, e, per la prima volta in assenza di pubblico in platea all’Ariston.

Per la finale del Festival che nella notte ha visto la vittoria dei Maneskin, sono stati 13 milioni 203 mila gli spettatori che hanno seguito su Rai 1 la prima parte della serata, pari al 49,9% di share.

La seconda parte del Festival è stata seguita da 7 milioni 730 mila spettatori con il 62,5 per cento di share.

In media l’ultima serata ha ottenuto 10 milioni 715 mila spettatori con il 53.5% di share, in calo rispetto alla scorsa edizione (11 milioni 477 mila e 60,6% di share).

Rispetto allo scorso anno c’è stato un calo sia nel numero di spettatori, erano stati 11 milioni 477 mila, che nello share, allora 60,6 per cento.

Maneskin vincitore del Festival di Sanremo 2021: la classifica finale

  1. Maneskin – Zitti e buoni
  2. Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome
  3. Ermal Meta – Un milione di cose da dirti
  4. Colapesce e Dimartino – Musica leggerissima
  5. Irama– La genesi del tuo colore
  6. Willie Peyote – Mai dire mai (La locura)
  7. Annalisa – Dieci
  8. Madame – Voce
  9. Orietta Berti – Quando ti sei innamorato
  10. Arisa – Potevi fare di più
  11. La Rappresentante di Lista – Amare
  12. Exatraliscio e Davide Toffolo – Bianca luce nera
  13. Lo Stato Sociale – Combat pop
  14. Noemi – Glicine
  15. Malika Ayane – Ti piaci così
  16. Fulminacci – Santa Marinella
  17. Max Gazzè – Il farmacista
  18. Fasma – Parlami
  19. Gaia – Cuore amaro
  20. Coma_Cosa – Fiamme negli occhi
  21. Ghemon – Momento perfetto
  22. Francesco Renga – Quando trovo te
  23. Gio Evan – Arnica
  24. Bugo – E invece si
  25. Aiello – Ora
  26. Random – Torno a te

Chi sono i Maneskin: carriera e canzoni

I Maneskin, vincitori a Sanremo, sono un gruppo musicale pop rock e funk rock diventato famoso dopo la partecipazione all’undicesima edizione di X Factor, nel 2017.

In quel caso però, a differenza del Festival, i Maneskin non hanno vinto bensì sono arrivati secondi.

Si sono formati a Roma nel 2015, quando i musicisti avevano solo tra i 14 e i 16 anni.

A far nascere la band nel 2015 sono stati la bassista Victoria De Angelis e il chitarrista Thomas Raggi, compagni di scuola.

Successivamente si è unito al gruppo il cantante Damiano David e infine, tramite un annuncio su internet, anche il batterista Ethan Torchio.

Cosa vuol dire Maneskin?

Si tratta di una parola danese (Victoria De Angelis ha origini danesi) che significa “chiaro di luna”.

Nel 2017 il gruppo partecipa al talent show X Factor e, sotto la guida del giudice Manuel Agnelli, il gruppo si classifica secondo.

Il talent è un’eccellente piattaforma di lancio per la band: in concomitanza con il talent esce l’EP “Chosen”, certificato disco di platino  e contenente l’omonimo singolo, certificato doppio disco di platino.

Lo stesso anno esce il loro terzo singolo, “Morirò da re”, certificato doppio disco di platino, e poi “Torna a casa”, che riscuote un enorme successo, divenendo il primo singolo del gruppo ad arrivare in vetta alla Top Singoli della FIMI.

Nel 2018 i Maneskin registrano il primo album in studio, “Il ballo della vita”.

Per presentare il disco, in alcuni cinema italiani il 24 ottobre è stato proiettato il docufilm: “This Is Måneskin”.

All’album è seguita una tournée europea, “Il ballo della vita Tour”, che ha ottenuto il tutto esaurito in ognuna delle tappe previste.

Il 20 ottobre 2020 esce il loro nuovo singolo “Vent’anni”, mentre quest’anno a Sanremo il gruppo porta il brano “Zitti e buoni”.

L’ULTIMA SERATA DEL FESTIVAL DI SANREMO: LA FINALE PIU’ ROCK DI SEMPRE

Sanremo consacra Amadeus e Fiorello come coppia show: il gioco di sponda è riuscito, la complicità ha spazzato via le polemiche della vigilia, anche se è già stata confermata la notizia che il prossimo anno non ci saranno più sul Palco dell’Ariston.

Si chiude così la 71esima edizione del Festival di Sanremo, la seconda e ultima condotta da Amadeus e Fiorello, la più surreale di sempre.

Guarda anche – Sanremo 2021: le pagelle e i voti della serata finale

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News