Se si resta ancorati al ritmo, la programmazione musicale del Salento di questa estate è a suon di techno

Ibiza, si sa, resterà sempre il massimo e il sogno di volare. Volare magari a Las Vegas sull’aereo privato di qualche top dj non uscirà mai dalla testa di molti appassionati. Ma forse più che passione per l’elettronica da ballo, è solo comprensibile voglia di lifestyle a cinque stelle. 

La programmazione musicale del Salento è all’altezza dei sogni di chi tra luglio e agosto vuol fare un giro del mondo a suon di techno

E’ un viaggio che si fa percorrendo solo qualche chilometro. Spiagge a locali top come Guendalina, spazi immensi come Pyrex Arena e nuovi luoghi d’aggregazione diurna come Gallipoli Resort
A proporre party sempre nuovi c’è Musica e Parole, società che in Puglia e non solo gestisce decine di spazi. Collabora pure con tante altre organizzazioni portando al Sud, ogni estate, tutti o quasi i top dj del pianeta.
Musica e Parole ha collaborato pure con Viva Club to Club, festival appena conclusosi in Valle d’Itria, è lavorando così, che si fa davvero crescere il livello musicale di una zona. 
Segnalare tutti gli appuntamenti di qualità è semplicemente impossibile. Ogni notte i dj set da non perdere sono spesso almeno un paio, ma una mini guida alla techno in Salento potrebbe partire dalle dj girl più sexy (e più brave) dell’universo.
Salento Cave Gallipoli

Salento Cave Gallipoli

Nina Kraviz porta il suo sound e la sua presenza scenica a Gallipoli,

mentre a luglio c’è Amelie Lens, che divide il palco con l’italiano Ilario Alicante.

Entrambe decisamente fotogeniche e capaci di ballare per ore mentre propongono set decisamente energici, Nina & Amelie pochi giorni fa si sono fotografate insieme, in versione acqua e sapone. Erano ovviamente dietro il mixer di qualche festival, come a voler smentire una rivalità che era già nell’aria.
Si sa che il mondo dello spettacolo gira così. Se insieme alla forza della musica e degli show, c’è pure un po’ di gossip, passare da artista a fenomeno è molto più facile. 
Il 12 agosto al Guendalina arriva sua maestà Sven Vath, che porta a Gallipoli il suo universo musicale: Cocoon. E’ vero, mode e tendenze sono entrate ormai prepotentemente nell’universo elettronico. Lo hanno reso simile allo show business ‘tradizionale’ del pop rock o il circuito delle discoteche che in Italia chiamiamo chissà perché commerciali.
Ma Sven Vath resta una splendida eccezione. Il suo mito resta intonso, così come la sua capacità, soprattutto in Italia, di raccogliere un pubblico d’ogni età che vuol ballare musica elettronica mentre lui si sventola con i suoi vinili.

Decisamente da non perdere è pure il festival di Ferragosto che va in scena il 14 e il 15 alla Pyrex Arena di Santa Cesarea Terme

Sul palco, insieme a tanti altri talenti, vanno leggende della musica da ballo underground come Paul KalkbrennerSolomunMarco Carola e Chris Liebing. Ognuno da anni porta avanti il suo sound ed il suo mito in modo personale.
Carola, sempre e comunque scuro in volto, con le sue immancabili t-shirt nere su jeans neri sembra sempre di più una sorta di Batman della techno.
Solomun invece, con la sua stazza da lottatore, barba e sorriso d’ordinanza, quando è sul palco punta solo a coinvolgere il pubblico. Se potesse metterebbe la console in pista…
Tra gli infiniti dj set notturni, Musica e Parole propone anche due appuntamenti pomeridiani decisamente techno al Gallipoli Resort. Il 7 agosto qui va in scena elrow, super party dedicato a chi ama gli show e non solo il ritmo.
Nato a Barcellona oltre 10 anni fa, elrow è ormai di casa nei club di tutto il mondo, Ibiza compresa, dove fa scatenare spesso Amnesia e Ushuaia.
Nella stessa location, il pomeriggio del 14 agosto ci si muove a tempo con Tale of UsStephan Bodzin ed Agents of Time. Chi ama il mare e non solo la techno potrebbe per una volta rinunciare alle spiagge del Salento per perdersi nel groove. 
Lorenzo Tiezzi
Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News