E’ il sogno di tutti quello di avere una pancia piatta… La pancia gonfia è comune, anche tra le persone magre. Spesso tutto ciò è vissuto come un inestetismo, eppure, non sempre è legato a grasso in eccesso e può dipendere da diversi fattori. Quindi cosa fare per non ritrovarsi la pancia gonfia?

In linea generale valgono dei principi e delle regole efficaci per tutti, ma non esiste un metodo scientifico e miracoloso.

Gli interrogativi comuni che tutti ci poniamo sono: che dieta per avere una pancia piatta dobbiamo seguire? che allenamenti seguire? Come evitare accumulo di grasso ?

E gli sport più indicati, per avere addominali scolpiti quali sono?

Senza ricorrere a soluzioni drastiche, ma efficaci ecco alcuni consigli utili per evitare una pancia gonfia

In vista dell’estate siamo tutti preoccupati per la temuta prova costume e quindi in questo periodo cerchiamo di correre ai ripari.

In linea generale è necessario sempre seguire una dieta, un’alimentazione equilibrata per avere una pancia tonica e lineare. Ma non solo… bisogna abbinare anche sport ed esercizio fisico.

Pancia piatta in poco tempo: è possibile?

Partiamo dall’alimentazione e vediamo quali sono i cibi da consumare con regolarità. La pancia gonfia non è solo accumulo di grasso.

Vi sono altri fattori che incidono e rallentano la digestione. Alcuni sono, lo stress, le difficoltà emotive e psicologiche.

La nostra vita quotidiana è spesso così frenetica che ci induce a mangiare in fretta ingerendo frettolosamente e non masticando bene gli alimenti.

Spesso infatti l’ingestione di aria gonfia il nostro stomaco e fa si che la digestioni rallenti.

Ecco allora che mangiare lentamente da benefici notevoli.

Oltretutto è consigliato assumere integratori alimentari a base di carbone vegetale, tisane al finocchio o al carciofo.

La postura corretta inoltre aiuta l’addome a rimanere tonico e non rilassato.

Momenti di calma e relax quotidiani e la meditazione si rilevano un valido antistress.

Tra gli esercizi più efficaci ed indicati per tonificare gli addominali troviamo il crunch.

Pancia gonfia cosa evitare?

Come anticipato, per avere una pancia piatta bisogna alimentarsi in modo sano, corretto e rispettare una dieta alimentare equilibrata.

Una dieta che deve essere ricca di fibre, deve prevedere carne bianca e magra, pesce e molta frutta fresca. Evitare la frutta secca e le verdure verdi a foglia larga.

Alimenti ricchi di fibre sono consigliatissimi, ad esempio i semi e i cereali.

Vietati gli alimenti che fermentano nell’apparato digerente creando così gonfiore allo stomaco.

Alcuni di loro nocivi per l’organismo: latticini, latte, yogurt, formaggi, fritture, farinacei (pasta, patate, pane) dolci, cibi salati e bevande gassate. Un altro minerale che causa ritenzione idrica e cellulite è il sodio.

Altri benefici per una corretta digestione e per evitare gonfiori è mangiare lentamente, bere anche molta acqua quotidianamente che stimola la digestione.

Accumulo di grasso: quale sport ideale per eliminare la pancia?

Sicuramente con gli sport aerobici, otterremo buoni risultati.

Gli sport aerobici prevedono uso dell’ossigeno e comportano sforzi di resistenza che bruciano molte calorie.

Ideali, nuoto, corsa, bicicletta, cyclette, tapis roulant. Costanza e perseveranza non devono mai mancare, ogni sport che si pratichi andrebbe praticato per 40 50 minuti almeno tre volte alla settimana.

pancia gonfia cosa evitare Life&People Magazine LifeandPeople.it

L’allenamento specifico per gli addominali è fondamentale oltre l’aerobica se si vuole una pancia piatta e non rilassata.

Tanti sono gli esercizi e le tecniche addominali oltre l’HIIT (High Intensity Interval Training, un workout intenso che prevede allenamenti duri e fasi di esercitazione aerobica più leggera).

Fattore importante dell’HIIT è alternare bassa e alta intensità  della corsa, della cyclette o del tapis roulant.

Addominali scolpiti quale rimedio?

Prima di parlare di addominali scolpiti, è importante ricordare che va sempre eliminato e risolto il problema del grasso addominale cutaneo in eccesso, dopodiché ci si può dedicare ad esercizi mirati per il ventre.

Quattro sono i gruppi muscolari che formano il ventre: il retto dell’addome, muscoli addominali obliqui, il muscolo traverso dell’addome e il quadrato dei lombi. Si possono allenare ciascuno con esercizi mirati e dedicati.

Un programma quotidiano completo di addominali classici o crunch aiuteranno chiunque senza troppi sforzi ed in poco tempo ad ottenere una pancia piatta. 

Esistono inoltre anche rimedi naturali, soluzioni che aiutano, ma alla base ci deve essere sempre dieta equilibrata e movimento.

I massaggi all’addome

Un’altro consiglio importante è quello di massaggiare l’addome.

E’ così che possiamo stimolare la microcircolazione cutanea, favorire la digestione, rinnovare le cellule, combattere la ritenzione idrica e l’accumulo di grasso. 

Un massaggio molto efficace è afferrare la pelle della pancia con una o due mani tra il pollice e l’indice.

Una tecnica efficace, perché finalizzata a evitare le inflitrazioni di cellulite nel tessuto della pelle.

Anche la crema a base di oli essenziali di finocchio o ippocastano, è utile per eseguire movimenti circolari sull’addome.

Questi massaggi vanno abbinati ad una respirazione lenta e corretta.

Infine anche il massaggio shiatsu si rileva efficace.

Questa tecnica contribuisce a regolare l’appetito grazie alle pressioni che si effettuano nella milza e nel cuore, dando egemonia alla digestione, migliorando lo stress psico-fisico, donando una sensazione di calma e leggerezza.

Recuperare la piacevole percezione di pancia piatta o pancia sgonfia richiederà quindi impegno, determinazione e forza di volontà.

Leggi altre News su: Life&People

Seguici sui nostri canali social: FacebookInstagramTwitterLinkedin

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News