Indiscussa icona di stile. Melania Trump, la prima inquilina della Casa Bianca dal 1825 ad oggi a non essere americana, incanta da quattro anni l’opinione pubblica per una serie di look sempre prefetti. La modella slovena che è diventata first lady non è mai passata inosservata per il suo outfit.  Melania Trump e la passione per le scarpe… devono essere rigorosamente décolleté, tutte tacco a stiletto, altissime, sofisticate e allo stesso tempo appariscenti.

Dimostra di sapere il fatto suo in termini di look, dettando legge tra le riviste patinate di moda senza lasciare nulla al caso. Attraverso la moda è riuscita ad imporsi all’attenzione internazionale in maniera positiva.

Su e giù dall’aereo presidenziale, tra i prati della White House o tra i sampietrini romani, Melania non rinuncia ai tacchi 12 cm.

Inevitabilmente attira anche le critiche di chi la vorrebbe più versatile e meno impostata.

 

Indossa le sue décolleté con innegabile grazie ed equilibrio, sempre senza calze, anche nelle situazioni più estreme ed insidiose. A tinta unita o a contrasto, le scarpe sono il suo tocco speciale degno della più appassionata e attenta fashionista.

Le più amate sono senza dubbio le famose Christian Louboutin.

In aggiunta a quelle semitrasparenti dallo stiletto in pendant con la suola rosso fuoco indossate recentemente, che si aggiungono alle già viste blu elettrico, a quelle maculate e alle classiche nere. 

Melania e le sue scarpe

Tra le sue preferite anche le Jimmy Choo, Manolo Blahnik e Hervé Pierre. Ne ha una collezione infinita che spazia dalle scarpe a tinta unita a quelle stampate, animalier e alle edizioni limitate in pellami esotici.

Melania Trump, la terza consorte del presidente Usa Donald Trump, abbandonate le minigonne e le maxi scollature è considerata da molti la più bella first lady di sempre. Ha sfruttato sorriso, eleganza e capacità di comunicare per vivere alla Casa Bianca.

Melania Trump e la sua passione per le scarpe Life&People Magazine LifeandPeople.it

Melania Trump, la prima inquilina della Casa Bianca dal 1825

50 anni appena compiuti lo scorso 26 aprile ed un grande senso della moda. Non ha mai nascosto di amare quella Made in Italy da Gucci a Salvatore Ferragamo, passando per Missoni e Bottega Veneta.

Tra i suoi brand preferiti Dolce&Gabbana, spesso sua maison di riferimento in occasione di eventi importanti come il summit G7 in Sicilia nel maggio 2017.

Memorabile l’ingombrante e sofisticato look  con la giacca a rose di Dolce&Gabbana, appoggiata sulle spalle. Sempre al G7 di Taormina un paio di décolleté ghiaccio come il tubino, quando doveva incontrare le altre first lady, tutte vestite comunque in modo disinvolto.

Vestita sempre in modo inappuntabile, pare una vera Barbie che con i suoi tanti abiti e costosissimi accessori. Cambia continuamente look per ricercare la perfezione in ogni dettaglio. La sua ricercatezza può sembrare un’eleganza fredda e calcolata capace di essere ammirata e difficilmente emulata.

In effetti è sempre guardata come un bel quadro, d’altronde non è così sempre facile entrare in relazione con il contesto ed esprimere se stessa in una continua passerella che la rende bellissima e irraggiungibile.

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News