Le feste natalizie sono quel periodo dell’anno in cui ogni donna si sente libera di osare! Abiti appariscenti, scarpe da vera Cenerentola e l’immancabile make up natalizio delle grandi occasioni.

Come ogni anno tutti i brand e le grandi firme di cosmetica mettono sul mercato una Christmas Collection dedicata proprio al trucco delle serate di festa tra aperitivi, cene e balli scatenati.

Collezioni a parte, esistono alcuni must per questo periodo dell’anno che non tramonteranno mai: rossetto rosso, ombretti sparkle, eyeliner per un effetto cat eye  e illuminante. Ecco come utilizzarli per brillare come una vera diva.

Make up natalizio con rossetto rosso fuoco

Quante volte avrete pensato “no, il rossetto rosso non mi sta bene, non riesco a vedermi e poi lascia segni“. Tutto errato. Innanzitutto il rossetto rosso esiste in tantissime varianti e tonalità per cui trovare il tono più adatto al proprio incarnato non è assolutamente un dramma. Per chi ha un incarnato chiaro e capelli chiari, il rosso fuoco matto è perfetto, per le more con un incarnato più scuro tutti i toni aranciati sono l’ideale.

Per le donne dai capelli rossi o ramati il colore perfetto è quello sangue, più scuro e deciso. Importante scegliere un no transfer. Di prodotti a lunga tenuta ne abbiamo a centinaia in commercio. Dai marchi più prestigiosi come Chanel fino a quelli più commerciali come Wycon.

Ombretto sparkle per brillare

Ogni palette che si rispetti contiene almeno due o tre toni brillanti, glitterati, sparkle. Per chi non voglia comprarne appositamente perché durante il resto dell’anno non ne usa affatto, basterà mettersi a cercare tra le palette. I colori must delle feste sono sempre gli stessi: oro e argento che, ovviamente, vanno mixati a toni caldi o freddi rispetto al proprio incarnato. Il consiglio base è di optare per l’argento se si è more e per l’oro se si è bionde. Chi vuole davvero osare può persino pensare di miscelarli insieme.

make up natalizio Life&people Magazine Lifeandpeople.it

La rivoluzione in tema di ombretti sparkle arriva dai cremosi, che si stendono anche solo usando i polpastrelli. I colori son davvero ricchi e hanno un risultato sorprendete grazie alla loro lunghissima tenuta. Il primer la fa da padrone. Stendere un velo prima dell’applicazione vi tornerà utile quando starete ballando da ore! Tra i migliori prodotti in commercio ci sono sicuramente quelli di Mac come il “Not afraid to sparkle” o lo “Stars in my eyes“. Buono anche il “Glitter Shower” di Kiko o il classico ombretto cremoso proposto da Sephora.

Piccolo consiglio di stile: con un pennellino sottile e piatto potete tracciare una riga di ombretto glitterato nella rima inferiore dell’occhio.

Cat eye, quando l’eyeliner apre lo sguardo

Anche l’eyeliner è croce e delizia di queste giornate di festa. E’ uno dei prodotti più impegnativi e forse più difficili da applicare, ma per aprire lo sguardo e avere un appeal da diva è semplicemente unico. Il segreto sta nell’utilizzare un buon prodotto da mettere solo dopo aver steso un primer specifico per occhi.

Come tirare la linea perfetta? E’ più facile a farsi che a dirsi

Innanzitutto tracciate la prima riga seguendo l’attaccatura delle ciglia superiori. Fermatevi per un secondo e verificate di non aver fatto uno strato troppo spesso. Riprendete il pennellino e fissate un puntino dove desiderate che arrivi la codina dell’eyeliner.

Deve essere esterna e leggermente più in alto rispetto alla palpebra. Ora unite il puntino alla riga disegnata sulla palpebra e il gioco è fatto. Arrivate a questo punto dovrete solo leggermente ispessire la coda.

Diva trucco Natalizio Life&People Magazine Lifeandpeople.it

Un make up natalizio senza illuminante non è un vero make up

Utilizzarlo nella beauty routine può essere davvero eccessivo ed è per questo che potrete dare libero sfogo durante le serate di festa che ci attendono. L’illuminante è un prodotto non semplicissimo da utilizzare poiché si rischia facilmente di mettere in risalto i punti sbagliati. La base del trucco è importantissima per evitare di sembrare troppo iridescenti. Per prima cosa il colore.

Oggi esistono illuminanti di ogni tonalità, ma quelli più indicati per il Natale son il rosa cipria, il rose gold, l’oro, l’argento ed il bianco perlato.  Con un pennellino piccolo possiamo subito illuminare l’arcata appena sotto le nostre sopracciglia, l’angolo interno dell’occhio e, facendo la massima attenzione, l’arco di cupido delle nostre labbra (prima di mettere il rossetto).

Infine  la parte centrale del naso prelevando pochissimo prodotto. Con un pennello grande, invece, zigomi alti da sfumare verso l’attaccatura dei capelli e, se abbiamo un abito dalla scollatura importante, un velo anche sulle clavicole.

Il risultato di questo make up non sarà affatto pesante, ma giusto per brillare come non mai nelle notti più pazze dell’anno!

 

Leggi anche altre notizie su Life&People

Seguici sui nostri canali social: FacebookInstagramTwitterLinkedin

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News