Le capsule speciali di H&M sono piccoli eventi glamour, proposti dal noto brand di moda low cost. L‘intento è quello di celebrare grandi nomi del fashion e riaccendere atmosfere e background delle loro creazioni.

Sono piccole collezioni, in edizione limitata, con trame e segni iconici del lusso, che, sfruttando la distribuzione del marchio, vestono capi accessibili al grande pubblico.

Nelle ultime troviamo i pattern e i manti animali di Kenzo, le campiture bianche e blu di Colette e le suggestioni di Moschino. Per di più anche le creazioni di Giambattista Valli, Karl Lagerfeld, Balmain, Jimmy Choo ed Erdem.

L’ultima delle capsule speciali di H&M è dedicata a Richard Allan

Il marchio uscirà, a settembre, con un’edizione ispirata allo stilista britannico, noto per design innovativo, colori accesi e percorsi astratti di segni e stampe.

La collezione include un assortimento variegato di capi per la donna contemporanea che desideri indossare una narrazione degli anni ’60, proiettata in modo vivido e fluido sul presente.

I colori e le immagini richiamano la celebre “Swinging London”, che ha inizio più di mezzo secolo fa. In particolare citazioni che passano dalla mitologia, alla storia, alla dinamica di location tipiche come Piccadilly.

Stile londinese della Capsule di H&M su Richard Allan Life&People Magazine lifeandpeople.it

Ambientazione London style della capsule speciale di H&M su Richard Allan

Riportiamo la comunicazione H&M, che diffonde una frase di Cate Allan, figlia del grande Richard e Creative Director del marchio inglese:

… mio padre sarebbe stato elettrizzato… i suoi disegni colorati sono rilevanti oggi come quando sono stati concepiti … la reinterpretazione di H&M per il ventunesimo secolo è una creazione ispirata.

Nelle clip promozionali, le modelle di H&M camminano sul suolo londinese, dando energia nuova alla ritmica della Swinging London.

Così tanto che, sorrisi, colori e segni morbidi suggeriscono un’atmosfera che ricorda un po’ quel sound di confine, tra rock e pop, mood di quei territori.

Le linee richiamano una dimensione metropolitana e cosmopolita che, con qualche contaminazione, esce dall’underground per celebrare un presente da vivere con passione.

La responsabile del team di design del segmento femminile H&MMaria Östblom – chiosa:

… i pezzi della collezione Richard Allan per H&M sono allo stesso tempo forti e femminili, ma con un tocco sofisticato.

Le suggestioni del brand londinese

Definita da H&M “arte da indossare”, la produzione originale di Richard Allan rimanda a icone pop come i Beatles e Mary Quant, veri e propri momenti d’avanguardia culturale.

La sciarpa di seta è  il pezzo più classico di Allan, formatosi come direttore crativo di Jacqmar. Anche per quell’esperienza, colore ed energia pervadono con andamenti fluidi le sue creazioni, senza perdere in finezza.

Cate Allan ha dato nuova vita alla spinta ideativa del brand e questa collaborazione con H&M rappresenta una nuova vetrina per la visione del padre su look e bellezza.

Sintetizzando una frase di Cate, tratta dall’intervista per il magazine interno di H&M:

… Gli anni ’60 hanno offerto … una tela bianca su cui dipingere un futuro migliore. È stata un’esplosione di idee, di colore, di design. In riferimento a questo penso che il marchio sia divenuto così potente.

Il marchio H&M

Il gruppo H&M nasce da un piccolo negozio, aperto nella città svedese di Västerås, nel 1947, da Erling Persson, che lo battezzò Hennes (“dedicato a lei”). Infatti, da allora, il brand ha aperto migliaia di punti vendita in tutto il mondo, raggiungendo anche il nostro paese.

Le coordinate principali del marchio sono l’offerta di moda e design a prezzi accessibili, le creazioni legate alla cultura popolare e le produzioni ecosostenibili.

L'omaggio H&M a Richard Allan nell'ultima capsule Life&People Magazine lifeandpeople.it

Omaggio alla firma di Richard Allan nell’ultima capsule speciale di H&M

Paolo Servi

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News