Gruccia: una nuova start up che parte dal settore moda e rivoluziona uno degli oggetti più longevi di uso quotidiano legati all’abbigliamento.

C’è chi la chiama gruccia, chi appendino o appendiabiti ed in gergo anche stampella

Da circa 150 anni è un oggetto immancabile all’interno di armadi e guardaroba di donne e uomini.

Ed ora c’è qualcuno che ha pensato di rinnovare la gruccia

questo oggetto che spesso si dà per scontato e si considera privo di valore. Sì, avete capito bene, nell’era delle tecnologie super avanzate

anche la gruccia risponde in modo originale alle necessità di una società dove lo spazio ed il tempo vanno sfruttati in modo ottimale

La nuova start up italiana che ha avuto la geniale idea si chiama “hand sense”. Tradotto letteralmente vuol dire “senso della mano”.

Marco, co-founder di hand sense, ci racconta la start up fondata insieme ad un team giovane con l’obiettivo finale di incrementare il mercato offline.

«Abbiamo progettato, realizzato e prodotto un nuovo concept di appendino tecnologico, indossabile e tascabile. Per realizzare il nostro progetto siamo partiti da un libro:“Crowdfunding Editoriale”, lo abbiamo scritto per raccogliere fondi.

Generare una connessione tra il lettore e la nostra start up è fondamentale; una vera e propria ideale “customer experience”.

Come mai questo nome? Cosa vuole evocare?

La maggior parte delle emozioni, sensazioni, esperienza, la stessa conoscenza, il sapere, sono durevoli nel tempo. Quando tutto viene “toccato con mano” riconduce ad un contatto certo e reale.

La mano: il primo organo prensile, il quale secondo Darwin, l’uomo non avrebbe mai raggiunto il suo posto predominante nel mondo senza l’uso della stessa.

Da qui nasce “hand”, significato che trasmette la nostra ambizione e realizza una Customer Experience reale. E’ fondamentale oggi trasferire il pensiero attraverso il fare: si genera un contatto reale attivo.

gruccia hand sense Life&People Magazine

hand sense

Di cosa parla esattamente il libro?

«È formato da interi capitoli dedicati alla tecnologia, alla singolarità umana oltre ai dettagli sul prodotto e sul nostro social network qrcode. Ogni singolo lettore è molto prezioso per noi, è un valore umano inestimabile, reale.

Vogliamo creare una rete fatta di persone, che va oltre i comuni sistemi attivi oggi, quasi asettici e fatti di “click” che non suscitano emozioni.

Vogliamo generare un valore e un modello replicabile, universalmente accessibile e semplice che dia vita ad un loop reale tra persone, prodotti e servizi. Per questo abbiamo progettato e realizzato un nuovo concept di customer experience a partire dagli store offline, attraverso la gruccia e social network qrcode.

Secondo te con l’incremento degli acquisti online, il contatto tra le persone sta diminuendo considerevolmente?

Il mercato online è un trend significativo, nel tempo ha cambiato non solo le persone, ma anche tanti modelli di business. Ciò significa che il modello offline deve emergere e crescere per colmare le mancanze di un click o di un modello virtuale.

Favorire la crescita ed il contatto reale tra persone, prodotti e servizi è il nostro obiettivo. Il nostro social networ qrcode (versione beta) seppur virtuale, favorisce e genera un contatto reale, un nuovo modello che, a partire dalla rete genera un contatto fisico.

Con pay for click, pay for view, da oggi siamo attivi con un business che soddisfa pienamente lo scopo quando invitiamo le persone al contatto con il prodotto o servizio.

Hand Sense è un prodotto, ma anche un social network Qrcode.

Molte persone, quando si trovano davanti un codice qrcode, purtroppo non sanno come leggerlo. Ci siamo accorti che non c’era una applicazione riconosciuta in modo universale per leggere i codici qrcode e abbiamo deciso di realizzare un social network che va oltre la semplice lettura dei codici.

Utilizzarlo è molto semplice: basta avere una user, caricare le immagini dei propri prodotti ed il codice genera un collegamento. Ogni singolo store o persona può caricare i propri prodotti.

Il qrcode univoco da applicare viene emesso immediatamente ed è pronto per la lettura. In questo modo generiamo valore e soddisfazione istantanea.

Grazie ai big dati raccolti dal nostro social network qrcode, riusciamo a portare il cliente nuovamente nello store ed a replicare la vendita o l’esperienza, orientandolo al contatto reale tra persone e prodotto.

Condividi sui social