La grande attesa della performance della sfilata di Gattinoni, non delude il pubblico della moda. In questa edizione la maison trionfa nella kermesse di Altaroma.

Lo storico brand si esibisce nell’inedita location del Macro Asilo. La sede dell’evento è il nuovo progetto di Giorgio de Finis, che ha trasformato il Museo, destinato all’arte contemporanea, in un organismo vivente ed ospitale.

La nuova collezione haute couture primavera estate prende il titolo di “Upcycling”

Ed è un riuso creativo ma non solo. Lo stilista Guillermo Mariotto ha preso spunto da luoghi suggestivi come Venezia, crocevia di culture, ma anche New York , città trendy e cosmopolita.

Il designer si è ispirato appunto alla magica laguna che ha affascinato forti figure femminili, quali: Coco Chanel, Peggy Guggenheim, la marchesa Anna Casati, Anna Piaggi e Elsa Maxwell.

Dichiara Mariotto: “ A queste donne e a moltissime altre donne, singolari nella loro stravagante unicità, è ispirata la mia nuova collezione, perché, a mio avviso, la vera classe, la vera eleganza, in un’era globalizzata, è l’assoluta distinzione.

In questo lavoro ho voluto stare accanto a mia sorella Gina, pittrice affermata in tutto il mondo. Le sue tele, partendo dal dipinto Religion, si materializzano nei tulle, diventando dei quadri da indossare”.

Gattinoni Altaroma 2019 Life&People Magazine

Gattinoni Altaroma 2019. La nuova collezione haute couture p/e 2019 “Upcycling”

Il designer, però, strizza l’occhio anche al mondo giovanile coadiuvato dalla fashion stylist Valentina Ilardi.

Ecco che appaiono i bermuda over- size in stile chic di pizzo verde e gli stravaganti bomber di taglia over size, con ricami araldici in dapka ripresi dai blasoni delle grandi famiglie europee.

La sposa di Mariotto, che sfila sulle note della suggestiva “Ave Maria”, ama la contemporaneità ed indossa abiti grigio perla e cappucci anziché il classico velo.

La lady Gattinoni indossa colori molto accesi per la primavera che verrà.

Predominano infatti i fucsia, i gialli, gli aranci coadiuvati dal verde army, dal ceruleo, dal bordeaux. Il make up delle modelle è curato dal noto make up artist Simone Belli ed ha toni accesi e luminosi a tratti fluorescenti.

I capelli, legati in sofisticate retine neo rinascimentali, hanno la firma invece di Roberto D’Antonio. I gioielli, realizzati in esclusiva per Gattinoni, sono realizzati dall’artista Gianni De Benedittis.

Come sempre è folto il parterre dei volti nomi del mondo della politica e dello spettacolo.

In prima fila sono presenti: Laura Mattarella, figlia del Presidente Mattarella, Luca Bergamo, vice sindaco di Roma, Mara Carfagna, Vicepresidente della Camera, la contessa Marisela Federici, Giovanni Magalli, Beppe Convertini, Vincenzo Bocciarelli, Adriana Volpe, Alessandro Cecchi Paone e Cesare Bocci.

Elena Parmegiani

Condividi sui social