Film cult sulla moda: uno dei matrimoni più riusciti è il binomio cinema-moda.

Quante pellicole sono passate dall’occhio della cinepresa a partire dallo spazio volubile delle Maison che hanno fatto la storia del costume italiano?

10 film cult sulla moda da vedere, da rinfrescare, anche in streaming

Paura in palcoscenico: Monsieur Dior veste Marlene Dietrich nel film Paura in palcoscenico (1950), regia di Hitchcock.

La Marlene atea, bisessuale ossessionata da un aspetto fisico androgino seduce Ernest Hemingway, John Wayne e Greta Garbo.

Nel film, Charlotte Inwood, stella del varietà viene assassinata. I sospetti ricadono su Jonathan Cooper, amante di Charlotte.

Colazione da Tiffany: Un’indimenticabile Audrey Hepburn indossa l’iconico abito nero di Givenchy, che tanto ha ispirato le donne del tempo, accessorio must have, ancora oggi, per i giovani stilisti.

film cult sulla moda LifeandPeople.it

In un condominio di Manhattan, Holly incontra uno scrittore squattrinato di nome Paul.

Fra loro inizia un dialogo laconico sulla vita, perché l’affascinante Holly, ossessionata da diamanti e brillanti,  è alla continua ricerca di un uomo facoltoso da sposare.

Viale del tramonto: Nella classifica dei migliori 10 film di sempre entra anche Viale del Tramonto. Coco Chanel pretende il dimagrimento di Gloria Swanson, indimenticabile interprete di Norma Desmond.

Attrice candidata tre volte all’Oscar come migliore attrice protagonista e a due Golden Globe.

Dopo la gravidanza rifiuta di perdere una taglia per indossare i costumi di Coco, che infine dovranno adattarsi alle morbide curve dell’attrice.

La trama: un giovane sceneggiatore pur di realizzare il sogno di diventare celebre, decide di andare a vivere con un’anziana attrice, star del cinema muto, ma prigioniera del suo passato.

Caccia al ladro. Grace  Kelly interpreta il ruolo di Madame Stevens. Il collega Cary Grant, (John Robie), è un ex ladro sospettato di avere commesso una serie di furti in Costa Azzurra, da qui nasce l’intrigo alla Hitchcock.

Non si può non ricordare la borsa firmata Hermes di Kelly, regalo della Maison francese.

Dai film cult sulla moda anni ’50 ai moderni anni ’90

Il diavolo veste Prada. Una giovane laureata di nome Andy trova lavoro come assistente di Miranda Priestly, editrice di una delle più conosciute riviste di moda.

Partendo da zero, senza conoscere nemmeno l’”abc” della moda, Andy si fa portavoce del mondo haute couture Prada.

film cult sulla moda Sex and the city Life&People Magazine LifeandPeople.it

Sex and the city. Carrie Bradshaw è una giornalista che cura una rubrica di sesso per un noto periodico di New York. Ha tre fidatissime amiche: Samantha, Charlotte e Miranda, con cui intreccia avventure e incontri, esplorando il mondo amoroso di Manhattan.

Yves Saint Laurent. Il film interpreta la complessa creatività dello stilista francese. Ma è anche un fine documentario di ispirazioni e fallimenti. Focus del film è la nota collezione russa del 1976.

Fontaine Coco avant Chanel: il film dedicato a Gabrielle Chanel narra il lavoro della stilista, appassionato quanto le sue storie d’amore. Interpreta il ruolo Audrey Tatou.

Grace Di Monaco: è fra i 10 film sulla moda da ricordare. Per celebrare la figura di Grace Kelly, il regista francese Olivier Dahan, decide di dedicarle un film, interpretato da Nicole Kidman.

Degni di nota sono i costumi a cura della costumista Gigi Lepage, che ha riprodotto fedelmente 44 outfit sfoggiati dall’attrice durante l’intera sua carriera cinematografica.

Il filo nascosto. Narra la storia di Reynold Woodcock e dell’haute couture londinese anni ’50. Una raffinata cronaca del mondo della moda e di una struggente storia d’amore.

E allora questa sera rilassatevi guardando un film cult sulla moda di sempre! Per una volta tutto il resto può aspettare!

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News