Etro: due metà di un unico universo si uniscono per celebrare il 50esimo anniversario della maison.

Veronica e Kean presentano la prima collezione uomo e donna creata insieme per la s.s. 2018. Guidati dagli stessi impulsi del padre e fondatore,

Gerolamo Etro i cui viaggi in India rimangono fonte di ispirazione per le stampe colorate tipiche del marchio. Nasce un’interpretazione “haute bohémien” del folklore indiano. L’iconica stampa Paisley è considerata la rappresentazione grafica del seme che genera e che fa germogliare l’Albero della Vita.

Dal candore del bianco all’arcobaleno caleidoscopico, la collezione si irradia come una luce attraverso un prisma.

Il bianco, simbolo di purezza, apre la collezione con lunghi abiti in voile di cotone, morbidi come la seta, stampati con pigmenti bianchi per conferire un’aura eterea al motivo Paisley.

Delicati pizzi, crêpe di seta e cotoni impalpabili sono impreziositi da fili metallici e da perle su abiti dalle tonalità crema, avorio e taupe. I colori fioriscono lentamente: note di giallo acido e senape si ritrovano su abiti pigiama in seta sia maschili che femminili.

Gli abiti leggeri dai motivi floreali, sono stampati su lurex che con il movimento creano un effetto scintillante. In un crescendo la collezione si dipinge di toni più saturi: corallo, salmone e mandarino precedono viola intenso, terra e verde smeraldo.

Nel finale un sontuoso turbinio ad effetto psichedelico nella luce dei velluti delle giacche e negli chiffon dai toni brillanti.

Sia per l’uomo che per la donna, le silhouette sono morbide ed allungate, ma con elementi fortemente sartoriali. Abiti e camicie femminili sono annodati attorno alla vita con larghe fasce colorate in seta Mogador fissate con spille gioiello Paisley.

I capi da uomo, come i colorati blazer di seta e le giacche doppiopetto, hanno un taglio più aderente ed i pantaloni di lino hanno un effetto stropicciato. I maglioni maschili sono in cotone leggero, ispirati al cricket, mentre quelli femminili sono impreziositi da nastro di pizzo con dettagli metallici.

Sia da uomo che da donna, i jodhpurs in cotone sono a vita alta ed indossati con cintura, mentre i pantaloni larghi in seta e lana leggera hanno un taglio ampio. Giacche sartoriali nascondono colletti impreziositi da ricami e nastri. I gilet, in seta o velluto, con stampe Paisley e giungle botaniche, sono abbinati a polo aderenti e lunghe tuniche in seta.

Il caftano viene reinterpretato a schiena nuda, con un patchwork di stampe e ampie maniche.

L’abito foulard monospalla drappeggiato è chiuso in vita da una fusciacca. Un ricco ricamo patchwork con motivo di elefanti tridimensionali si trova sul retro di giacche e gilet.

Gli accessori sono informali e preziosi allo stesso tempo. Per la donna, sandali in raso e nappa metalizzata arricchiti da gioielli avvolgono la caviglia come un origami o la gamba con sottili cinturini; per l’uomo, mocassini in pelle intrecciata e stringate bianche con effetto vintage.

I vistosi orecchini chandelier si abbinano a spille e collier torchon con perle a forma di Paisley. La nuova Rainbow Bag nella versione soft è presentata in velluto e moirée ricamato, stampata o unita in materiali pregiati, mentre i borsoni sportivi da uomo in pelle stampata completano il look. Gli occhiali tondi tartarugati sono decorati con Paisley-broches in perle e cristalli.

Condividi sui social