Dvora Ancona: una vocazione per la medicina estetica

//Dvora Ancona: una vocazione per la medicina estetica

“Sognavo di fare il medico sin da piccola, la mia passione è la cura delle persone e il loro benessere”

La vita professionale di Dvora Ancona, Medico Chirurgo Estetico, Giornalista e professionista della cura e della bellezza, ruota attorno alla grande positività e alla passione per il suo lavoro.

Una unica esigenza: trasmettere il concetto di benessere nella mente e nel corpo dei suoi pazienti. I dettagli rendono unici, perfezionarli è un punto di forza.

E quest’anno, Dvora festeggia i dieci anni di attività nel suo splendido e lussuoso Centro Medico, in via Turati 26 a Milano.

A pochi passi dal Teatro Alla Scala, studia e propone i suoi trattamenti estetici e rigenerativi: la sua estetica non prevede l’utilizzo del bisturi. 

“La mia grande passione per la medicina, è nata a 12 anni. Cominciando a viaggiare e ricercare ho avuto modo di conoscere i primi apparecchi laser in Israele.

Ho girato il mondo, da Tel Aviv a Rio de Janeiro, New York, Parigi,…e poi, Milano. 

Credo di essere stata una pioniera della medicina estetica in Italia, avendo sempre avuto a cuore la “cura”, non solo la bellezza in senso oggettivo delle persone.

I miei trattamenti cercano di ringiovanire la pelle senza cambiare connotati, iniettare sostanze, o utilizzare tecniche invasive

Dvora afferma quanto sia importante l’effetto dell’incontro positivo tra aspetto esteriore e interiore.

“Agire per ritrovare l’apertura di uno sguardo, cancellare il doppio mento o qualsiasi altro inestetismo della pelle, vuol dire realizzare una trasformazione completa, anche nella psiche delle persone”.

Il nostro è un lavoro che ci porta a conoscere la psicologia e a volte entrare con piacere nella sfera dell’amicizia vera.

Dvora, con i suoi innumerevoli viaggi, studi, pubblicazioni, è una innovatrice nell’utilizzazione di tecniche all’avanguardia.

Proprio quest’estate, ne ha scoperta una, che ha portato in Italia e che presenterà a breve nel suo centro estetico.

Nell’ultimo viaggio di lavoro in Corea ha scoperto un’apparecchiatura che si chiama “Agnes”, un nuovo ritrovato a radiofrequenza, che serve per togliere il doppio mento, che scioglie i grassi e permette ai tessuti di riaccollarsi. 

Il paziente, subito dopo il rivoluzionario trattamento “Agnes”, (che dura circa trenta minuti), torna alla sua vita quotidiana, senza segni visibili sulla zona trattata, con due sedute si ottengono risultati più che soddisfacenti.

Dvora racconta quanto sia cambiato il mondo della chirurgia e della medicina estetica. Prima frequentato solo da donne, ora tranquillamente anche dagli uomini, felici di trasformarsi e rimodellare le loro forme e fattezze.

Gli uomini ormai, sono felicissimi di affrontare il giusto percorso di benessere e ringiovanimento. Prima, questo era un mondo di donne.

Vedevi l’uomo invecchiare con tanta tristezza, e, per timore o vergogna con molti problemi anche psicologici non si avvicinavano alla medicina estetica.

Ora, fortunatamente, è cambiata anche questa vecchia mentalità e anche per gli uomini, la salute e il benessere passano dalla cura più approfondita del proprio corpo. 

Quali sono i trattamenti più richiesti dai suoi pazienti e come comunica il suo lavoro?

Sempre più a contatto con i social e il web. “Ora, i trattamenti più frequenti e più richiesti vanno a curare la zona degli occhi e del viso, con la comparsa dei primi segni d’invecchiamento.

Sono veramente orgogliosa di proporre le azioni positive del trattamento “Faceback”, (lifting del viso senza bisturi), che mira a restituire alla pelle un aspetto più compatto e turgido senza sottoporsi a un intervento chirurgico.

Il “No Bag Radiofrequency”, è l’alternativa non chirurgica alla blefaroplastica che elimina le antiestetiche borse sotto agli occhi.

I pazienti, percepiscono in me la sicurezza di essere coccolati, in pieno relax e circondati da un’equipe di professionisti.

Tutto ciò che propongo loro, l’ho sperimentato prima sulla mia pelle e anche sulla mia mamma, sempre al mio fianco…

Le ragazze più giovani, sanno che io non amo iniettare, acido ialuronico, voglio agire sempre nel modo più naturale possibile.

Adoro comunicare il mio lavoro e la mia grande passione, anche con la mia attività di giornalista e scrittrice.

Nel mio primo libro “Belle senza bisturi”, offro un manuale che spiega cosa si può fare per migliorare il proprio aspetto.

La mia comunicazione, prosegue anche attraverso il magazine “Dvora”, in cui sono veramente felice di dare tantissimi consigli e informazioni utili. E poi, ci sono i social, dove sono sempre collegata e aggiornata sulle mie pagine.

“La cultura e la disciplina sono elementi fondamentali per crearsi personalità.

Oggi più che mai, è necessaria una sana e bella presenza fisica, sentendosi al sicuro e in mani esperte”.

L’appuntamento, quindi, è per il grande evento di giovedì 18 ottobre presso il Centro Medico Dvora.

Organizzato per i medici e gli esperti di settore, con la partecipazione del professore coreano inventore del trattamento “Agnes” si potrà finalmente assistere alla dimostrazione rivoluzionaria della nuova tecnica con radio frequenza “Agnes”.

Grandi professionisti in arrivo dalla Corea,  daranno vita e praticità al progresso scientifico unito alla conoscenza ed istinto imprenditoriale.

L’impegno di Dvora Ancona prosegue, proponendo come valida alternativa alla storica e stantia concezione del “bisturi”, la ricerca della giusta mediazione.

La cura per una pelle migliore, riporta ad una “giusta bellezza” senza alterare l’aspetto fisico originario, le forme e la personalità.

 

Condividi sui social
2018-11-04T17:36:02+00:00People|