E’ la pratica del momento, in voga ed indicata per chi effettua sport o comunque attività fisica in generale: la crioterapia. Una metodologia che non ha età, maggiormente consigliata rispetto ad altre, che non prevede periodi particolari per effettuarla. Anzi, i suoi benefici hanno un potente effetto anti aging, rallentano l’invecchiamento cellulare e favoriscono la rigenerazione di cellule buone, grazie alla riparazione del DNA.

Una routine particolarmente indicata per chi effettua sport o comunque attività fisica in generale. La crioterapia ha effetti benefici sulla pratica di tutte le discipline fisiche, favorendo il recupero da stress muscolare e articolare. Si può fare anche prima dell’attività e questo può migliorare la performance sportiva. A livello alimentare bisogna associare un’alimentazione salutare light per ottimizzare i benefici.

Ma la crioterapia cosa è a cosa serve?

Farsi congelare per non invecchiare: questa è la filosofia del trattamento di bellezza che rafforza le difese immunitarie. Ma in cosa consiste nello specifico? Semplice, si prende freddo. Sì, avete capito bene: il freddo è sinonimo di benessere. 

Perfetta per ritrovare il benessere e l’energia di corpo e mente, la crioterapia, dal greco “Krios” (freddo), è appunto la terapia del freddo. Un “bagno” di freddo della durata di 3-5 minuti all’interno di una criocamera o criosauna  in temperatura variabile da -85° a -110° circa. Ciò fa produrre più dopamina ed endorfine, che favoriscono buonumore, energia ed una pelle estremamente morbida. Vi è inoltre una riduzione dei livelli di insulina, che vanno così a contrastare l’insorgere del diabete e prevenire la nascita delle malattie neurodegenerative.

Un fiore all’occhiello, un rimedio della vera bellezza, che non ha nulla a che vedere con l’ossessione della medicina estetica. Serve anche per dimagrire, agendo sui peggiori nemici delle donne: gli adipociti.

Trattamenti viso e corpo sempre più popolari al punto che tantissime celebrities hanno deciso di includerla regolarmente nella loro skincare routine.

Un effetto ice che può essere introdotto tranquillamente nella propria quotidianità. Infatti anche la crioterapia a casa è possibile grazie a prodotti dall’effetto ice anticellulite e creme per il viso.

I primi stimolano la circolazione sanguigna locale andando così lentamente a ridurre la buccia d’arancia. I prodotti per il viso, invece, agiscono sia come rassodanti per la pelle ma anche come defaticanti per borse e occhiaie.

Sono molti anche i benefici estetici della crioterapia sul corpo che hanno un impatto importante nei percorsi di remise en forme. Innanzitutto un’importante riduzione della ritenzione idrica, soprattutto negli arti inferiori. Si incrementa così la quantità di collagene nella pelle, di conseguenza si riduce il turgore e si migliora l’elasticità dei tessuti e la qualità del sonno. Si evidenzia un effetto detox a livello renale ed epatico.

Viene stimolata la produzione di ormoni e si accelera il metabolismo basale, aiutando la combustione dei grassi e favorendo il fenomeno del browning.

Non siete ancora pronte per il botulino? Provate l’alternativa: i benefici estetici della crioterapia che congela e cancella le rughe

Alternative “sotto zero” al botox, ovvero ridurre le rughe e i brufoletti. Un trattamento veloce e rilassante dai risultati visibili in trenta minuti.

Viene applicata sul viso una combinazione di nitrogeno liquido e ossigeno puro al 100% che congela ed esfolia portando via la pelle morta e attivando il processo di rigenerazione cellulare. L’ossigeno aggiunge vitamine e antiossidanti, uccide i batteri ed elimina la pelle danneggiata per un incarnato sano.

Ovviamente per un risultato notevole ci vogliono dalle due alle quattro sedute a distanza di mesi l’una dall’altra per ottenere un botoxlike effect.

A differenza di quanto si pensi, soprattutto alle porte della stagione invernale, è proprio il freddo il primo alleato per il benessere del corpo e della mente.

Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News