Lo sapete che il colore dei capelli è il vostro biglietto da visita? Ma bisogna trattare i capelli con prodotti mirati se volete avere sempre chiome forti e lucenti.  

Oggi in commercio esiste una vasta gamma di tinte da applicare sulla capigliatura, che consentono di migliorare il vostro look in poche e semplici mosse. I pigmenti per capelli sono una colorazione diretta, senza ammoniaca e con agenti protettivi che lasciano i capelli morbidi, lucidi e setosi.

Certo, ci sono predisposizioni genetiche che possono avere effetti sulla variabilità delle sfumature.

È stato dimostrato che cento geni diversi determinano colore e idratazione della chioma.

La predisposizione genetica cambia in relazione alle diverse etnie, in questo modo gli scienziati sono riusciti a stabilire con precisione le differenze del cuoio capelluto da persona a persona, partendo dal DNA.

La forma e il colore dei capelli

Tre sono le macro categorie di capelli tenendo in considerazione la forma e la predisposizione genetica del cuoio capelluto.

I capelli cimotrichi indicano una chioma liscia, a tratti ondulata, tipica soprattutto dei popoli indoeuropei. I capelli ulotrichi sono ricci, dalla tradizionale conformazione a spirale, e derivano dai geni africani. Infine i i capelli lissotrichi sono lisci, ‘effetto spaghetto’, e caratteristici dei popoli asiatici.

Il colore dei capelli è determinato invece dalla melanina: una sostanza chimica, che sintetizzata dal nostro organismo, forma due colorazioni differenti. La prima è l’eumelanina, presente nei capelli scuri e nel midollo della chioma, oltre che nella cuticola. La seconda, la feomelanina che definisce i capelli chiari e  rossi.

In base alla pigmentazione della capigliatura si determina anche il numero e il volume delle chiome. Si stima che i capelli biondi siano più folti rispetto a quelli scuri.

Sicuramente il colore dei capelli è, in un certo senso, un adeguamento alle diverse condizioni di luce e raggi UV. Quindi molto dipende dalla temperatura e dal clima dei luoghi.

Per questo motivo i capelli scuri sono più diffusi in Africa o in America centrale, perché maggiore è la vicinanza all’equatore.

Nei paesi del Nord Europa, meno temperati, si verifica  una minore sintetizzazione del pigmento eumelanina, e i capelli biondi sono prevalenti.

Come trattare i capelli chiari

Più sensibili agli agenti esterni, i capelli biondi tendono a essere  fragili e ad assumere un colorito spento.

 Feel Your Look presenta una fornitura di prodotti adeguati per ogni tipologia di chioma.

Nel caso di un cuoio capelluto chiaro è fondamentale che questi abbiano un ph acido o sostanze che in qualche modo riempiano la struttura del capello.

Per evitare che si secchino a causa del sole, della salsedine o di altri fattori esterni, bisogna come prima cosa rinunciare ai phon ad alta temperatura e alle piastre.

Avendo una struttura sottile il cuoio capelluto chiaro è maggiormente sensibile al calore eccessivo.

Per far risplendere i capelli chiari è necessario usare uno shampoo specifico, ad esempio a base di germogli di grano e girasole.

Uno spray alla camomilla, invece, è un rimedio naturale perfetto per schiarire la chioma e conferirle lucentezza senza rovinarla.

I prodotti lipidici permettono di idratare e nutrire il capello. E’ buona pratica nutrire i capelli con olio di argan o di cocco. Quando si va al mare invece non bisogna scordarsi di applicare un olio protettivo per contrastare l’azione dei raggi solari.

Come trattare i capelli scuri

I capelli scuri sono sinonimo di eleganza e di fascino.

Ci sono prodotti in commercio come i riflessanti, che esaltano la struttura della chioma. Sono preferite però tinture a base di tè nero o aceto di mele, completamente bio e natutrali.

I risultati non saranno immediati, ma noterete la differenza con il passare del tempo se li utilizzerete in maniera costante.

Qualche goccia di siero a base di silicone si rivela invece essenziale per esaltare la lucentezza del colore.

I capelli scuri richiedono più idratazione rispetto a quelli chiari. Bisogna scegliere prodotti altamente nutrienti come i semi di lino o creme a base di burro di karité.

Essendo più spessi, i capelli scuri si presentano più resistenti agli agenti esterni, perciò più facili da trattare rispetto a quelli biondi.

Tendono in linea di massima a non scolorire, per cui non sono necessari prodotti a base di pigmenti per ravvivarli.

Sole e capelli possono essere alleati, ma se volete avere capelli lucenti, attenzione a non esagerare con il solleone!

Leggi altre News su: Life&People

Seguici sui nostri canali socialFacebook – Instagram – Twitter

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News