Pelle nuda ed estate: un binomio vincente. La prima abbronzatura ci donerà un incarnato dorato che illuminerà corpo e umore, e le collane Primavera/Estate 2020 saranno l’accessorio preciso, minimalista e versatile di ogni look estivo.

Del resto in estate si ha tanta voglia di flessibilità e di leggerezza. Anche il nostro outfit cambia in base alla stagione, e ogni accessorio diventa esternazione di caratteri e stili personali.

Le collane dell’estate 2020 si scelgono in base ai gusti:

a catena larga o spessa; rigida o morbida. Ogni collana diventa un gioiello prezioso haute joaillerie, che ci farà sentire l’incanto d’una passerella anche durante una passeggiata in riva al mare.

Collane in tutte le versioni, e di qualsiasi grammatura. Quella classica è in argento o placcata d’oro, magari rifinita di dettagli incisi, pendant, ma anche perle.

Infatti le perle sono il vero must-have dell’anno. Bellissime le collane gioiello se combinate con metalli argentati e lavorati a mano.

Tipologie di collane per ogni gusto.

Choker: si adatta a ogni scollatura. Assomiglia a un girocollo ma non è rigido. Si indossa bene di sera e durante il giorno, nel solito tran tran quotidiano.

Collare girocollo: è un classico, indossato da Lady Diana, è composto generalmente da più fili. L’altezza  è media e consente di valorizzare le scollature a ‘V’.

Princess:  si può indossare benissimo sopra un pullover o un maglione girocollo, informale di giorno;  elegante di sera.

Matinée: viene chiamato anche “Sautoir“. Perfetto se indossato con un tailleur o con un vestito lungo. Arriva all’altezza del seno. Perfetto in occasioni casual.

Opera: è una collana composta da un unico filo estremamente lungo. Meraviglioso con un abito da sera ma anche con abiti casual o eleganti.

Le novità della stagione.

Dolce&Gabbana si rinnova, ama la sperimentazione, e prova con stampe tropicali, riportando le collane a catene che riprendano lo stesso fil rouge esotico.

Al metallo si preferisce il legno, e una ‘costellazione’ di cristalli.

Alexander McQueen è poliedrico. Ama le collane a catena, che siano maxi, o mini, lunghe o corte. Esagerazione ed equilibrio per ogni beauty.

Daniel Lee punta su contrasti luminosi e materiali  preziosi. Collane gioiello si fanno simboli indimenticabili di fascino e bellezza. Da sfoggiare a cena, magari a un incontro romantico.

Torque crea collane ancestrali. In un unico accessorio troverete condensati antico e moderno. Così le collane diventano iridescenti madreperle, gemme preziose e brillanti.

Cameo ci fa tuffare nelle collane ‘allegre’ e sbarazzine di Anna Sui, dalle particolarissime maglie a ricami.

Dopo tanta noia e quarantena, quest’estate indossate una collana alla moda e siate felici!

Come diceva Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany: “Si ride spesso come si sgrana una collana”.

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News