Mai più senza…? Cani e gatti, amici per la vita! Durante le ore di quarantena è una fortuna avere accanto un animale domestico.

Ma la paura del contagio ha spinto molti italiani a disfarsi dei loro fedeli compagni, vessandoli come possibili untori.

Schopenhauer ci ricorda:

“Chi non ha avuto un cane non sa cosa significhi essere amato”. Infatti il nostro amico a 4 zampe sarà comunque dalla nostra parte: nelle giornate sì, come in quelle no; nei momenti di sconforto, come in quelli felici.

E se siete ancora della sponda: “l’amicizia non esiste”, in compagnia di un animale domestico potreste ricredervi!

Perché cani e gatti sono diffusori durevoli di un affetto che nessun virus potrà mai interrompere.

Con l’arrivo della bella stagione godete della compagnia dei vostri amici cani e gatti

saranno ben contenti di seguirvi durante il vostro jogging. Anzi da oggi in poi si può parlare di Canicross!

È diventata una disciplina sportiva, salubre e disintossicante quella di allenarsi in compagnia del proprio animale: al mare o in campagna, immersi nel verde della natura.

Se siete in città, anche passeggiare in un parco può essere distensivo per corpo e mente.

Be’, quali momenti rigeneranti sarebbero dopo tanta clausura!

Se siete tipi sedentari, di quelli: “Il mio migliore sport è la lettura!”,  e preferite starvene comodamente seduti a leggere, quale beneficio allora potere coccolare un gatto!

Al tempo dei greci e degli egizi si credeva nel potere terapeutico degli animali, tanto da conferire loro una capacità di guarigione.

Nell’antico Egitto, Anubi, protettore dei morti, è rappresentato iconograficamente con la testa di un cane e i nostri felini erano considerati sacri.

Nella Grecia arcaica i cani entravano nel culto di Esculapio, figlio di Apollo, noto come Dio della medicina.

Oggi si chiama pet therapy, terapia coniata da Levinson, psichiatra infantile, e vede protagonisti proprio i nostri animali domestici.

È accertato che questo tipo di terapia migliori sia la nostra salute che il nostro umore.

Animali e coccole per tutti allora! Cani e gatti interagiscono con noi in modo ludico, agendo positivamente sulla nostra autostima e il  bisogno di sentirci amati.  

Ma come coccolare un cane? Sapete quali sono le sue zone preferite?

Accarezzatelo nella parte anteriore vicino al collo, o vicino alle spalle; oppure sotto il mento o sul petto.

La vicinanza dei nostri amici allevia lo stress!

Diminuisce gli stati di ansia, migliora la circolazione sanguigna, e abbassa il livello di colesterolo. Mai più senza… ricordate?

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News