La nuova campagna di borse Beloved ci trasporta nell’affascinante mondo della televisione con il Talk Show di Gucci.

Durante l’intervista, star del calibro di Harry Styles, Diane Keaton, Dakota Johnson sfoggiano le creazioni di Alessandro Michele. Conduce James Corden.

Ironiche, glamour ed iconiche sono gli aggettivi che descrivono le it bags della linea “Beloved” e lo è anche il dibattito televisivo che le presenta.

Come anticipato dall’ultimo post instagram del label, nella campagna ispirata ai talk show statunitensi, saranno sette le borse scattate al braccio di sette celebrità diverse.

Harry Styles, Dakota Johnson, Diane Keaton, Sienna Miller, Serena Williams, Awkwafina assumeranno i panni degli ospiti e James Corden quello del presentatore.

Data la loro fama, ogni membro di questo cast stellare può essere considerato un habitué degli show serali, soprattutto James che nella vita di tutti i giorni ne gestisce realmente uno proprio.

Dal 2015 lo showman inglese è conduttore del “Late Late show” di CBS, che ogni sera tiene incollati agli schermi milioni di americani.

Mettiamoci comodi, va in onda il Gucci Talk Show

Per il nuovo progetto, la casa di moda fiorentina ha collaborato ancora con Harmony Korine, regista e sceneggiatore di film cult come “Gummo” e “Kids”.

Korine ed il brand lavorano fianco a fianco per la prima volta nel 2018, in occasione della “Gucci Pre Fall 2019” e da quel momento non si sono più separati.

Le ultime due campagne insieme “Life of a Rockstar” per Gucci Men’s Tailoring e “#ComeAsYouAre_RSVP” per la Gucci Cruise 2020 sono strabilianti.

Nel Talk Show firmato Gucci assistiamo all’unione della visione glamour ed umoristica di Alessandro Michele e la maestria scenografica di Korine.

Il risultato è uno spettacolo divertente e piacevole da vedere, in cui i protagonisti del format sono due: la borsa e la vedette.

«In questa campagna abbiamo deciso di raccontare il concetto “beloved” in modo ironico, ispirandoci al fatto che le borse hanno un ruolo di primo piano nella mia vita e in quella di molte altre persone. Siamo andati indietro nel tempo, all’epoca dei talk show televisivi originali, dove la protagonista, la grande star, è proprio la borsa. Ed eccole ora in uno show dove abbiamo giocato con l’idea che ci fossero due star: la borsa e la celebrità in carne ed ossa. Un gioco di rimandi tra due grandi protagonisti».

Le parole di Alessandro Michele.

Le Borse Beloved: un connubio di tradizione e modernità

Tutte le borse che appaiono nella campagna fanno parte delle quattro linee Beloved, un tributo alle opere di Guccio Gucci ed una dimostrazione della loro valenza nel presente.

I modelli storici del marchio rivisitati in nuovi tessuti e stampe, affiancati da quelli più recenti ed apprezzati.

Fra i prodotti visibili nel programma possiamo ammirare:

  • la Jackie 1961 in versione monogram e hobo,
  • la GG Marmont con il logo attuale di Gucci nelle varianti nera e bianca,
  • la Gucci Horsebit 1955 nelle size mini e medium,
  • la Dionysus, ispirata all’omonima divinità greca, in tessuto o in pelle.

Grazie ai materiali custoditi nell’archivio, Alessandro Michele è riuscito a trasporre la tradizione in contemporaneità.

Dal suo arrivo nella maison nel 2015, continua a creare prodotti sempre riconoscibili e che sopravvivono nel tempo, superando qualsiasi tendenza o moda passeggera.

«Amo, adoro le mie borse. Forse saranno per sempre il mio più grande amore, il mio accessorio preferito. Per me è stato quindi naturale chiamare “beloved” alcune delle mie creazioni.

Il nome evoca la mia esperienza personale e l’amore che provo per esse».

Dove potremo acquistare la collezione?

Sarà possibile acquistare tutte le Beloved bags presso i Gucci Pin, pop-up stores di Gucci sparsi in tutto il  mondo.

Per chi non avrà la possibilità di recarsi fisicamente presso lo store, potrà acquistare l’intera collezione direttamente sull’e-commerce.

Il Gucci Talk Show ci ha divertiti ed appassionati quasi come se fosse una produzione del palinsesto televisivo reale.

Un altro evento che celebra i 100 anni del brand, che ha colpito nel segno e che ci fa trepidare nell’attesa di quelli futuri.

Leggi anche – Collab moda Gucci Balenciaga per la prima volta insieme

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News