Le famose boyband anni 90 hanno segnato un decennio, forse è stata l’epoca in cui ne sono esistite di più. La formula dei gruppi più importanti degli anni novanta era piuttosto uniformata.

Era composta da 5 personaggi molto diversi tra loro, messi insieme a tavolino, e pronti a spopolare i tra tutte le teen-agers romantiche del mondo.

C’era il tenebroso, il giovanotto, il virile, il folle e l’uomo più maturo, che aveva vent’anni mentre il resto della band era sicuramente minorenne.

Il livello di guadagni discografici dalle vendite dei dischi di questi gruppi musicali è stato impressionante.

Gli anni ’90 non sarebbero gli stessi senza il fenomeno delle boy band, gruppi pop al maschile che hanno dominato le classifiche musicali

Backstreet Boys, Take That, Five sono tutti gruppi musicali famosi che hanno fatto perdere la testa alle ragazzine degli anni ’90. Canzoni pop, visi bellissimi e coreografie affascinanti ci hanno fatto innamorare e sognare durante la nostra adolescenza.

Quei gruppi di ragazzi ci hanno fatto sognare con le loro canzoni d’amore e con i loro visi perfetti quasi disegnati ed hanno guidato la musica anni 90’.

Boyband anni 90 Backstreet boys Life&People Magazine LifeandPeople.it

Si trattava di un amore incondizionato e platonico, di una passione che riempiva ogni pagina dei nostri diari e muri tappezzati da poster colorati con tanto di firma.

Erano gruppi di ragazzini al massimo ventenni, che intonavano in coro hit molto orecchiabili e che interpretavano coreografie dance sensuali riprodotte dalle fan in maniera scatenata.

Ogni membro del gruppo doveva immedesimarsi con uno stereotipo del momento: il romantico, il bello e dannato, il dolce e l’intellettuale.

Di seguito ecco le boyband anni 90 che hanno fatto impazzire le ragazzine di quei tempi.

Backstreet Boys – Nick, Brian, A.J., Howie e Kevin sono i cinque ragazzi americani, che hanno fatto il giro del mondo con le loro canzoni e i loro tour.

Tutte le donne che oggi avranno 35 anni ricorderanno per forza l’immensa carica sensuale e movimentata del loro video “Quit playing games with my heart”, di cui è stata proposta anche una versione italiana. Oggi, sono tutti padri di famiglia, ma continuano a suonare insieme.

Take That – Ad aprire le danze nel mondo delle boyband più famose sono sicuramente i Take That. Gary Barlow, Robbie Williams, Howard Donald, Jason Orange e Mark Owen hanno fatto innamorare milioni di ragazze con i loro balletti sensuali ed i loro visi bellissimi.

Boyband anni 90 Life&People Magazine LifeandPeople.it

Chi non ricorda le scene di panico all’annuncio del loro scioglimento?

La carriera di Robbie Williams è avanzata, mentre il resto del gruppo, a parte varie reunion, è stato forse dimenticato.

‘Nsync – Le ragazze degli anni ’90 hanno sempre considerato la boyband una copia mal riuscita dei Backstreet Boys. Dopo lo scioglimento, Justin Timberlake, è diventato un sex symbol ed ha intrapreso la carriera solista, attore raggiungendo un successo mondiale.

Ultra – Quattro ragazzi, non tutti carini, hanno scalato le classifiche con la hit “Say it Once”. Si dice che abbiano pubblicato due album, ma in realtà il loro successo è durato una sola estate.

Five – Chiamati anche 5ive, sono la boyband britannica che ha avuto successo con tre album pubblicati dal 1997 al 2001. E’ proprio dei Five una cover di “We will rock you” dei Queen.

Dopo aver fatto impazzire gli ormoni delle ragazzine per qualche anno, si sono oggi ritirati con le loro famiglie nei loro luoghi d’origine senza più averne tracce.

Leggi anche: Pink Floyd: la mucca più famosa del mondo 

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News