Le spiagge italiane non hanno certo rivali ed un viaggio tra i beach club più hot del Bel Paese rilassa

Per molti può essere solo un viaggio virtuale, con il telefonino o al pc, ma presto l’estate entrerà nel vivo e i sogni di relax (e di stile) potranno diventare realtà. Per ballare con stile, all’ora dell’aperitivo o di notte e prima rilassarsi sotto il sole, non bisogna certo volare fino ad Ibiza, Mykonos o Marbella.
Al Nord una delle strutture più belle è senz’altro il Lido di Bellagio. Immerso nel blu del lago e nel verde delle montagne, è stato costruito negli anni ’30 su progetto dell’architetto Lingeri. Citato anche dal celeberrimo Giò Ponti come esempio di architettura moderna su un numero di Domus del ’32, è ancora oggi un esempio di pulizia stilistica.

Un vero day & night club. Di giorno si ozia sotto i gazebo, di sera è perfetto per un aperitivo vista lago

Di notte, ovviamente, si balla, magari anche in mezzo al Lago, grazie alla potente flotta del Lido.
A Gallipoli ed a Riccione, il successo di Samsara Beach è assoluto. E’ forse l’unico brand italiano del divertimento a gestire location diverse, anche grazie ad un comunicazione martellante.  Tra le tre diverse sedi (ce n’è anche una a Budva, in Montenegro), quella più multifunzionale e innovativa è forse quella di Riccione.
Qui Samsara, oltre che luogo da beach party pomeridiani scatenati con grandi dj & salti a tempo, è anche un vero ristorante panoramico, aperto ogni weekend, già a primavera. In una sola stagione  questa spiaggia non è solo diventata un punto di riferimento per addetti ai lavori, famiglie e ragazzi.

 

Phi Beach – Baia Sardinia

I beach party del Papeete di Milano Marittima sono celeberrimi. Ma in Riviera Ligure si balla sulla spiaggia già dal 1997. “Tutto nacque da una festa tra amici di lunedì sera. Eravamo tutti PR e organizzatori e abbiamo iniziato a creare eventi in spiaggia nell’unica sera in cui eravamo tutti liberi…”, racconta Giacomo Canale dei Golden Beach di Albisola.
Insieme a Nino Tassara e Fabrizio Fasciolo ha creato una manifestazione già molto attesa, la Beach Music Parade.
Il prossimo evento è a Finale Ligure, l’8 luglio. Negli anni non siamo stati bravi a comunicare quanto siamo bravi, ma sulle nostre spiagge e nei nostri locali i servizi e l’eccellenza non mancano. Il nostro successo negli anni lo dimostra”, spiega Canale.

Un’altra regione di cui si parla troppo poco sono senz’altro le Marche

A Civitanova una delle novità più attese è senz’altro Adriatique, spazio ‘on the beach’ perfetto per rilassarsi e godersi ogni giorno drink, musica e cibo d’eccellenza. La direzione artistica è di Miki Garzilli.
“L’ingresso è sempre libero, per cui è tutto tranne che uno spazio in cui per forza bisogna spendere l’impossibile”, racconta Miki.
Tuttavia il servizio, la musica, il mare e la pizza sono in grado di accontentare anche i più esigenti. Ad Adriatique ci si rilassa dal mattino fin dall’ora dell’aperitivo, poi fino alle 23, si balla con stile. Musica anni ’70, ’80, ’90, hit del momento, un po’ di cabaret e pure una pizza gourmet. 
Si potrebbe continuare a lungo, per fortuna, visto che i beach club d’eccellenza non mancano, lungo tutto lo Stivale. Un pur breve viaggio tra le spiagge da ballare italiani non può non citare anche il Blu Beach di Porto Rotondo, una spiaggia da sogno. Tra palme e sabbia bianca si balla sempre con stile. Anche con Vida Loca, party urban i cui show fanno emozionare chiunque.

Restando in Sardegna, il Phi Beach di Baja Sardinia mixa dj internazionali come Martin Buttrich ed una location che emoziona

Lettoni, rocce, piatti preparati da Giancarlo Morelli, chef stellato ed un tramonto che si fa ricordare. 
La Versilia sta cambiando, e i party del mitico Faruk di Marina Pietrasanta hanno un sound decisamente internazionale. Dal 23 giugno ogni sabato si balla con Wave, party che mette insieme la crew del Tenax e quella di quella di Idol, party italiano che fa scatenare il Sankeys di Ibiza.
Al mixer tra gli altri tra Alex Neri, Diego Donati e King Joshua. Perché non è affatto detto che con i piedi nella sabbia si debbano per forza ballare le hit del momento. Chiudiamo con l’Isola, uno beach club italiani più scenografici. Situato tra il mare ed il centro di Porto Cesareo (LE), in Salento, è perfetto per chi ama guardare e farsi guardare. 
Lorenzo Tiezzi
Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News