Se sei entrato a leggere l’articolo hai colto il nostro intento provocatorio. Non siamo amanti del clickbait, ovvero la pratica di dare titoli sensazionalistici ad articoli che si rivelano piatti come il mare all’alba con la bassa marea. Abbiamo lanciato una piccola provocazione per dare un approccio diverso e più originale rispetto a quanto stiamo per scrivere. Il punto è che se hai un bar significa che ti svegli tutte le mattine per servire capricci, desideri e caffè nel migliore dei modi possibili.

Ma avere un bar non significa solo sorridere a tutti i clienti, anche a quelli vistosamente maleducati. Avere un bar significa gestire ordini, fornitori, tasse, permessi e dipendenti trovando anche il tempo per avere una vita privata.

Non è così? Ebbene, abbiamo pensato di fare una riflessione sulla gestione di un bar focalizzandoci sulle piccole cose che, anche se non sembra, possono aiutarti a fare la differenza. Puoi anche abbandonare l’articolo ma ti promettiamo di rubarti solo cinque minuti che, con molta probabilità, potranno solamente arricchirti. Scommettiamo?

Bar, Cocktail Time Life&People Magazine lifeandpeople.it

Curare l’immagine di un bar è la parte più complessa del lavoro

Oggi i bar sono esposti al flusso delle recensioni dei clienti che, molto spesso, si svegliano con la luna storta e si sfogano scrivendo pesanti giudizi negativi sul web. Se il tuo bar è di passaggio, poco importa perché la clientela arriverà sempre ma…attenzione a non dare questa cosa per scontata.

Per essere impeccabili con il minimo sforzo, anche economico, basta sedersi nel proprio bar come cliente. Cosa noti? Te lo diciamo noi. Posacenere bruciati, divise scolorite, tavolini dondolanti ecc…

Ecco perché per dare l’idea di un ambiente più curato potresti pensare di svecchiarlo facendo piccoli ma importanti cambiamenti. Ci riferiamo a quei gadget per i bar che andrebbero rinfrescati periodicamente.

Ti accorgerai che fare una bella scorta di posacenere, grembiuli e rendi resto personalizzati, come quelli proposti da siti specializzati in gadget per i bar come PiPromotion, darà un’immagine più curata di te e farà sembrare il tuo bar ancora più bello.

Curare l’immagine sul web è ancora più faticoso

Ciò che vogliamo dirti è che l’essere umano formula le sue impressioni basandosi su ciò che vede, non su ciò che dovrebbe sapere.

Hai presente quando ricordi un volto ma non riesci a ricordare il nome? Questo accade perché la nostra attività cerebrale funziona per immagini, non per parole. Cosa vogliamo dirti?

Che una pagina social mal gestita e poco curata darà una pessima impressione, anche se appartiene al miglior bar della città.

Non vogliamo spingerti a prosciugare le tue finanze per assoldare un social media manager ma suggerirti di prenderti cura, di tanto in tanto, di ciò che succede online.

Le persone entrano nei bar per lasciarsi andare dalla frenesia della vita e hanno bisogno di coccole. Il trucco è quello di trasformare la cura che metti nella gestione dei tuoi clienti in una buona reputazione digitale on line. Ci vorrà tempo ma ne varrà la pena.

Aperitivo Bar, Cocktail Time Life&People Magazine lifeandpeople.it

“Abbiamo sempre fatto così”

La frase più dannosa per un business è quella per cui non si deve cambiare niente perché “abbiamo sempre fatto così”. Cambiare non significa stravolgere le cose ma effettuare migliorie e modifiche per avere più risultati con il minimo sforzo. Prenditi il sacrosanto diritto di interrompere la routine della tua giornata lavorativa e dedica tempo a capire cosa non va.

Un modo potrebbe essere quello di chiedere ai clienti più affezionati cosa cambierebbero se fossero al posto tuo. Non offenderti se ti diranno di cambiare taglio di capelli perché, gli umani, se interpellati con una domanda così stimolante, potrebbero sentirsi a loro agio al punto da non avere peli sulla lingua.

Prendi per buono ciò che ti diranno e sfrutta le loro opinioni per trasformarle in punti a favore. Cambiare e stare al passo con i tempi è utile anche a te che vivi il bar tutti i giorni. Non lo si deve fare solo per accontentare i clienti.

Vedrai che piccoli cambiamenti, di tanto in tanto, renderanno il tuo lavoro più stimolante e ti daranno le forze per affezionare nuovi clienti con maggiore efficacia.

 

Condividi sui social