Arte concerti e mostre tutto fermo a causa del Coronavirus. Anche la più importante kermesse cinematografica a livello internazionale, la 73 edizione del Festival di Cannes  slitta a data da destinarsi. 

Gli organizzatori del Festival hanno espresso sostegno a tutti coloro che sono coinvolti nella lotta contro il Coronavirus e la  solidarietà nei confronti di tutte le persone che stanno combattendo la malattia.

In campo artistico, hanno dovuto segnare il passo anche le mostre evento del 2020.

Opere di eccezionale valore come “La Fornarina”, “La Velata”, i ritratti di Giulio II e Leone X. la “Madonna dell’Impannata”, dovranno restare in attesa dei tanti visitatori in attesa di ammirare i duecento capolavori esposti per la prima volta tutti insieme a Roma.

E’ stato sospeso fino a nuove disposizioni governative l’accesso alla grande mostra celebrativa dei 500 anni dalla scomparsa di Raffaello Sanzio alle Scuderie del Quirinale.

Un percorso espositivo che è una straordinaria selezione di opere provenienti dai più importanti musei e collezioni nazionali e internazionali.

La mostra, dopo aver aperto i battenti il  cinque marzo ha accolto ben pochi visitatori rispetto ai moltissimi previsti prima che l’emergenza cambiasse molte cose. Lo scorso febbraio le Scuderie del Quirinale registravano già 60.000 biglietti venduti e prenotati.

Arte, concerti e mostre fermi a causa del Coronavirus

ma anche gli spettacoli al Teatro Alla Scala di Milano.

Per la prima volta nella storia l’istituzione culturale milanese si ferma e annulla tutte le rappresentazioni in programma. L’annuncio attraverso un comunicato ufficiale dopo l’ordinanza firmata da Attilio Fontana relativa alla sospensione di tutti gli eventi pubblici nella Regione.

Sospese cautelativamente le vendite degli spettacoli in programma nel mese di aprile le cui prove erano le opere “Pelléas et Mélisande” e a Tannhäuser e il balletto “Madina”.

Slittano presumibilmente all’autunno anche numerose attese tourneé italiane di cantanti gruppi rock, come James Blunt, costretto a posticipare i tre concerti in programma a Milano, Padova e Roma.

Avec ha cancellato i live originariamente previsti a Milano al Circolo Ohibò e a Bologna al Covo Club, Van der Graaf Generator.

Slitta ad ottobre anche il tour nei club dei Subsonica legato a “Microchip temporale”, l’album di duetti per festeggiare i ventanni di “Microchip emozionale”.

Vivo Concerti ha posticipato il ‘Playlist world tour 2020’ di Salmo al prossimo autunno. I biglietti già acquistati resteranno validi per le nuove date.

Dopo i live in programma a giugno presso lo Stadio Comunale di Bibione (Venezia) e lo Stadio di San Siro di Milano, il rapper sardo suona live nella sua prima tournée mondiale che lo vede protagonista da Ottobre sui palchi di sedici città negli Stati Uniti e in Europa.

La chiusura progressiva degli accessi nelle sale cinematografiche ha comportato un calo nell’affluenza del pubblico che già nell’ultimo weekend di Febbraio.

Arte concerti e mostre fermi a causa del Coronavirus ma anche l’uscita attesa nelle sale cinematografiche di diversi film.

Alcuni di essi rinviati: “Si vive una volta sola” di Carlo Verdone, “Arctic – Un’avventura glaciale” di Aaron Woodley. “Volevo nascondermi” di Giorgio Diritti, “Ritorno al crimine” di Massimiliano Bruno. “Lupin III” di Takashi Yamazaki, “Non si scherza col fuoco” di Andy Fickman, ““Dopo il matrimonio” di Bart Freundlich.

 

 

Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News