L’Italia balla al ritmo di tanti festival, tutti o quasi eccellenti, eventi dal ritmo particolare sempre molto diversi tra loro

Alcuni festival e appuntamenti sono ormai storici. Club to Club, ad esempio, si svolge da ben diciotto anni a Torino a novembre ed ha già annunciato un headliner d’eccezione come Aphex Twin e pure guest come Beach House, Blood Orange o Fever Ray.
Altri festival, purtroppo, invece non reggono l’usura del tempo: Elita, che si svolgeva durante il mitico Salone del Mobile, oggi non c’è più. E, chi arriva per la Design Week oggi balla meno e/o peggio. Radar, che si sarebbe dovuto svolgere l’8 ed il 9 giugno, a Milano, è stato addirittura annullato.
Evidentemente, anche se sono la tendenza del momento, non tutti i festival funzionano. Per fortuna comunque, per chi ama la techno, la melodia e tutto ciò che sta in mezzo e le proposte non mancano.
Tra gli one day festival elettronici, uno dei più attesi in ambito techno & dintorni è senz’altro Shade, alla Fiera di Bergamo il 2 giugno. Sul palco si alternano stelle dell’elettronica come Marco Carola, Apollonia (Shonky, Dyed Soundorom, Dan Ghenacia), Chris Liebing, Green Velvet, Ilario Alicante, Marco Faraone e Mihalis Safras.
Su tutti, ovviamente, il nome più ‘pesante, è quello di Carola. La sua one night Music On ha ormai preso possesso di Ibiza e fa ballare il mondo. Dalle 16 alle 4 del mattino il ritmo di Shade sarà sempre alto, con un impatto multimediale notevole.

Restando nell’ambito della musica elettronica, Firenze il 24 giugno risponde con Decibel Open Air, alla Visarno Arena

Al mixer si alternano super dj come Paul Kalkbrenner, Carl Cox, Nina Kraviz, Marco Faraone. Anche a Torino invece il 7 e l’8 luglio il sound di Kappa Futur Festival è decisamente potente, ma si fa notare pure un genio dell’elettronica trasversale come Eric Prydz.
E al Sud? Chi ama la techno aspetta senz’altro la line up Il Grido!, techno festival a Gallipoli. L’organizzazione è di Musicaeparole, uno dei colossi del clubbing italiano, che quest’anno ha già annunciato una novità decisamente interessante, ovvero un due giorni senza respiro alla Pyrex Arena di Santa Cesarea Terme (LE) prevista per il 14 ed il 15 agosto.
Gli artisti sul palco tanti e tra loro si fanno notare Chris Liebing, The Martinez Brothers, Marco Carola, Joseph Capriati, Solomun, Paul Kalkbrenner.
Come dicevamo, però, i festival non sono solo techno. Al Life di Rovetta (BG), nel verde della Val Seriana, il 28 luglio torna Lifeworld, un appuntamento per chi vuol saltare con stile. Uno degli appuntamenti più colorati, divertenti e pop è poi Popfest, a Gallipoli.
Prende vita soprattutto alla Praja, una Ferrari della notte, un locale aperto ogni notte dall’inizio di luglio a fine agosto. Organizzato da Musicaeparole, Popfest mette in fila, tra gli altri, superstar del mixer come Bob Sinclar (il 25 luglio da solo, il 12 agosto con Albertino), belle dj girl come Jessie Diamond (il 5 luglio), grandi musicisti come Michael Feiner (19 luglio).
Non mancano personaggi mediatici come Gianluca Vacchi (il 9 ed il 16 agosto). In fondo, a un festival, soprattutto d’estate, bisogna prima di tutto divertirsi.
Lorenzo Tiezzi
Condividi sui social