L’elogio alla pacatezza di Re Giorgio, un invito ad eliminare le asperità, senza stravolgimenti. Armani chiude la Milano Fashion Week uomo con la collezione Autunno Inverno 2024-2025: un invito a perseguire la continuità cancellando contrasti, difficoltà e opulenza. Uno sguardo del Maestro sulla moda mondiale, con una proiezione del suo inconfondibile occhio, da qui il nome dello show: “The Look”.

Armani Autunno Inverno 2024 - Life&People Magazine

Una moda senza stravolgimenti 

Un concept che sembra porsi quasi all’apposto rispetto a quello proposto da Prada ventiquattro ore prima. Più che di rinnovamento, – parola chiave utilizzata da Miuccia Prada e Raf Simons per presentare le proprie creazioni -, Giorgio Armani preferisce parlare semplicemente di variazione sul tema.

Armani Autunno Inverno 2024 Life&People MagazineA confidarlo è lo stesso designer nel backstage. Secondo lo stilista la moda maschile non necessità alcuna novità o stravolgimento forzato, bensì ha bisogno di essere presentata attraverso nuove forme puntando sulla forza della semplicità. Una semplicità in realtà solo apparente, visto il grande studio su tessuti, volumi e colori sciorinati sulla runway. Se la linea Emporio, proposta all’inizio della fashion week maschile, portava in dote uno stile più marcatamente virile, quella della maison Giorgio Armani sembra voler trovare una soluzione più omogenea e adattabile anche a fasce d’età più grandi, sfruttando in particolar modo i volumi ampi (grande tendenza del momento) applicandoli ad abiti in grado di donare dinamicità, leggerezza e comfort a chi li indossa.

Armani Autunno Inverno 2024 Life&People Magazine

L’ordinario si ribalta

Il ribaltamento dell’ordinario si percepisce anche nell’ampia gamma cromatica, dove il nero convive con nuance azzurre, rose, grigie e blu notte. Non mancano però i colpi ad effetto, come nel caso della trama animalier presente su un capo/pigiama, considerato uno dei look più belli visti sulla runway. Tra pantaloni cargo, jampsuit tecnici e giacconi in shearling il velluto è predominante e proposto su gilet impreziositi da orli splendenti, accostato a cappotti in pelle e in giacche ricoperte di strass. Una convivenza tra il grigio e il nero che ne permette altre tra nero e azzurro, nero e rosa, nero e blu, nero profondo e nero sfumato, blu chiaro e blu scuro. Tanti gli effetti a sorpresa di questa collezione: il cappotto ampio in pelle con l’interno in eco-pelo maculato, la giacca nera spalmata di strass, l’orlo luccicante di un gilet in velluto.

Armani Autunno Inverno 2024 - Life&People Magazine

Tra sporty chic e l’assenza della camicia

Non mancano poi tanti elementi della linea Neve, in continuità con una moda maschile che schiaccia l’occhio allo sporty chic, ormai parte integrante della vita di tutti i giorni e combinato con look formali in nome di una comodità sempre più esigente.

Life&People MagazinePraticamente assente invece la camicia, un capo che non permette secondo l‘Armani-pensiero particolari ricerche, indirizzando in modo troppo evidente il look che si intende creare.

Nel front row brilla Pedro Alonso

Nell’affollato front row sono tante le star acclamate da fotografi e curiosi. La prima è uno dei grandi attori del momento, Pedro Alonso, al momento in auge per “Berlino”, spin off della nota serie tv “La casa di carta”  appena uscito su Netflix. Presente anche il musicista giapponese Raul (uno dei più inseguiti dai flash) oltre che il regista Ferzan Özpetek, arrivato in Via Borgonuovo con il cast del suo ultimo film “Nuovo Olimpo”.

 Life&People MagazineLa grande bellezza della moda si sposterà da domani a Parigi, prima con la fashion week dedicata alla linea uomo (in programma dal 16 al 21 gennaio) e, successivamente, con quella dedicata all’Haute Couture (22-25 gennaio), primo grande evento della stagione dove saranno presenti, tra gli altri, i grandi brand Schiaparelli, Dior, Chanel, Valentino, Fendi e Maison Margiela.

Leggi anche: Giorgio Armani regala vibrazioni oscillanti per la prossima Primavera Estate 

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News