Sarà un anno ricco di novità per il mercato delle auto; il 2024 riserva una serie di uscite molto interessanti, con un’offerta sempre più ricca di modelli elettrici. Tante le automobili in rampa di lancio: dall’Alfa Romeo Milano alla nuova Panda. Fari puntati poi sull’eleganza Mercedes e sulla nuova Renault Scènic. Ma anche il lusso, con Ferrari e Lamborghini in prima fila, promette scintille.

L’exploit dell’elettrico nelle utilitarie

Le statistiche parlano chiaro. Dopo un 2023 promettente, i prossimi dodici mesi saranno contrassegnati da numerose uscite di auto elettriche. Un aumento considerevole scaturito anche dagli incentivi studiati ad hoc dal Ministero delle Imprese e del made in Italy, pronto a rendere disponibile oltre un miliardo di euro per favorire l’acquisto delle vetture, sempre più necessarie per salvaguardare la sostenibilità ambientale del pianeta.

Novità auto 2024 Life&People MagazineTra i modelli più attesi spicca l’utilitaria Renault Scènic, rilettura in chiave contemporanea dell’iconica macchina che nel 1996 segnò la rinascita delle monovolume, diventando fiore all’occhiello dell’azienda francese. Attenzione però anche alla nuova Lancia Ypsilon, la cui uscita è prevista il 14 febbraio, uno dei successi più grandi di casa Fiat adesso proposta in una veste innovativa, spaziosa, confortevole e soprattutto tecnologica. Nell’abitacolo sarà infatti inserito il nuovo sistema intelligente S.A.L.A, elemento che verrà poi innestato in tutte le altre vetture dell’azienda torinese. Pronta al lancio anche il nuovo modello di Panda che potrebbe arrivare a sfiorare i quattro metri non perdendo però il focus su semplicità e praticità, da sempre valori primigeni.

L’eleganza della Mercedes-Benz CLA

Tra le auto sportive ed eleganti occorre rilevare l’imminente lancio della Mercedes Benz CLA, imponente berlina con carrozzeria slanciata che vanta un range di autonomia di 700 km (anche se sarà proposta anche in motorizzazioni termiche elettrificate). Pensata per unire la capienza di un auto famigliare a uno stile comunque dinamico, il nuovo gioiellino tedesco ha tutte le carte in regola per poter diventare uno dei main product del brand.

Novità auto 2024 Life&People MagazineNon sarà da meno la BMW X: il suv bavarese si distingue dal lotto per un look molto caratterizzante, in parte già espresso nella recente X1. Oltre alle dimensioni, più larghe rispetto ai modelli precedenti, anche in questo caso la grande novità è rappresentata dalla struttura dell’abitacolo, interamente digitale con curved display. E l’Italia? Non poteva non rispondere con una proposta altrettanto allettante, l’Alfa Romeo: l’azienda del biscione ad aprile 2024 svelerà per la prima volta la nuova “Milano”, B-Suv costruito seguendo l’esempio della Mito ma con un imprinting molto contemporaneo. La versione a emissioni zero è arricchita da un motore 156 cavalli, alimentato dall’autonomia di circa 400 km.

Il lusso italiano: Lamborghini e Ferrari scaldano i motori

Previste uscite significative anche dal comparto del lusso, rappresentato principalmente da Ferrari e Lamborghini. La rossa rilascerà la V12, automobile che secondo molti esprime al 100% la vera essenza dell’azienda del Cavallino, complice la sua composizione a dodici cilindri con motore anteriore. Spaventosa anche la potenza che può superare gli 800 cavalli. Rispetto però ai rumors che circolavano fino poche settimane fa, il modello non sarà ibrido. La casa automobilistica mantiene dunque al momento la tradizione dei modelli non elettrificati.

Novità auto 2024 Life&People MagazineSi aspettano grandi cose infine da casa Lamborghini, precisamente dall’erede dell’imponente Aventador. Nonostante non trapeli alcuna indiscrezione dall’azienda di Sant’Agata Bolognese, il 2024 potrebbe riservare grandi sorprese. La base, di natura autoctona, non seguirà come fatto in precedenza la stessa tecnica dell’Audi 6. In questo caso infatti a sostituzione del V10 sarà una versione del 3.8 V8 biturbo, già creata dall’azienda per la recente SC63. Salvo intoppi, la grande novità italiana sarà rilasciata nelle concessionarie solo dopo la fine dell’estate.

Leggi anche: Auto elettriche: quali sono le più economiche per un futuro green?

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News