Sta per concludersi un anno sfavillante: tanti gli avvenimenti che hanno segnato il mondo della fashion industry; attesi debutti, collezioni al di là di ogni aspettativa e sfilate allestite in location meravigliose. Quali sono stati i migliori momenti moda del 2023?

gucci primavera estate spring summer 2024 sfilata | Life&People Magazine

Gucci Ancora: il debutto di Sabato De Sarno

E’ stato l’evento dell’anno per eccellenza. Dopo un’attesa spasmodica, lo scorso settembre Sabato De Sarno ha debuttato alla Milano Fashion Week, proponendo la sua prima collezione, “Gucci Ancora”, particolarmente apprezzata dal pubblico e addetti ai lavori. Una rivoluzione stilistica molto forte quella del neo Direttore Creativo, il quale ha archiviato la fruttuosa parentesi vintage di Alessandro Michele con un approccio molto più minimal, vicino alle origini del marchio contrassegnato da erotismo, charme ed eleganza.

Migliori Momenti moda 2023 - Life&People MagazineUna sfilata accompagnata dal remix “Ancora, ancora, ancora” di Mina realizzato dal genio Mark Ronson, l’attesa ora è a febbraio, quando andrà in scena il secondo fashion show, quello della riconferma.

Louis Vuitton Pre Fall 2024 Life&People Magazine

Pharrell Williams scrive la storia di Louis Vuitton

Non solo Sabato De Sarno, anche un altro designer ha fatto il suo esordio. Pharrell Williams, dalla scorsa primavera è alla guida di Louis Vuitton uomo. Una partenza interessante per il musicista, già artefice di due fashion show rimasti iconici per la loro maestosità. Per il debutto lo stilista ha pensato allo scenario del Pont Neuf di Parigi, mentre per la Pre Fall ha presentato un mastodontico defilé nella Avenue of Stars di Hong Kong. Alcuni suoi pezzi, – vedi la rilettura della borsa Speedy -, stanno andando già fortissimo sul mercato.

Migliori Momenti moda 2023 - Life&People Magazine

Il comeback di Phoebe Philo

Dopo sei anni è tornata anche Phoebe Philo. L’acclamata stilista nota per il suo lavoro alla maison Celine  ha presentato la prima collezione del suo nuovo brand, focalizzando l’attenzione sui principali punti di forza, ovvero minimal chic estetico e iper raffinato, da sempre signature della creativa. Non sono mancate comunque le polemiche, considerati i prezzi di lancio, – da molti considerati eccessivi -.

miu miu autunno inverno 2023 2024 PFW | Life&People Magazine

Il dominio Miu Miu, ancora brand dell’anno grazie al trend “no pants”

Per il secondo anno consecutivo, Miu Miu è nuovamente il brand più influente del’anno. Il merito è, ancora una volta, di Miuccia Prada che non smette di sperimentare e stupire, dettando nuove tendenze. Se il 2022 si era chiuso nel segno del balletcore, il 2023 ha visto spopolare il trend “no pants”, caratterizzato da un mood (volutamente trascurato) con felpe larghe e intimo a visto coperto solo da collant. Un nuovo diktat accolto a braccia aperte.

Cruise Chanel 2023 2024 Life&People Magazine

Tra i migliori momenti moda 2023 impossibile non citare il fenomenale exploit avuto dal film “Barbie”, pellicola che ha fatto il pieno di incassi influenzando ovviamente anche la moda: serie di accessori e abiti tutti a trazione Barbiecore. Una tendenza che, in poco tempo, ha contribuito al ritorno di altri elementi correlati come coquette, mary jane, calze collegiali e fiocchi, utilizzati da tante case di moda di primo piano, una su tutte, Chanel.

Migliori Momenti moda 2023 Life&People Magazine

La Pre Fall di Louis Vuitton sul Lago di Garda

Come ogni anno il fascino delle Pre Fall ha spinto i brand più influenti ad allestire le rispettive sfilate nei luoghi più affascinanti e spettacolari del mondo. Louis Vuitton, ha deciso di portare il proprio pubblico nel meraviglioso scenario del Lago Maggiore, precisamente nell’insenatura dell’Isola Bella, sfruttando le bellezze architettoniche di Palazzo Borromeo. Un colpo d’occhio incredibile, una passerella naturale che solo l’Italia è in grado di offrire.

Schiaparelli Primavera Estate 2023 | Life&People Magazine

La follia animalier firmata Schiaparelli

E, a proposito di colpi ad effetto, il brand che più si è distinto in passerella a livello creativo è Schiaparelli che, per la Couture Primavera 2024, ha fatto sfilare modelle con riproduzioni naturali di teste animali come pantere o leoni, appuntate ai capi. Una non banale mossa di mercato che ha consentito di puntare i riflettori sul lavoro della maison guidata da Daniel Roseberry, guadagnando tanto in termini di visibilità malgrado tante, tantissime polemiche. Ma la moda, da sempre, è anche provocazione!

Leggi anche: Le passerelle ‘illuminate’ tornano di moda grazie alla tendenza glow

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News