22 dicembre – 2o gennaio 

Entrate a pieno titolo nella vostra stagione, voi guardiani del fato, lavoratori indefessi, figli di Saturno, custode del tempo. La capra montana si arrampica fino al cielo bramando le sommità, ma sa anche scendere negli abissi più fondi, grazie alla coda di pesce che la contraddistingue. Il 2023 ha incoraggiato in vari modi l’introspezione nelle profondità dell’anima e i risultati si vedono. Marte dal 4, Mercurio dal 14 e Venere dal 23 gennaio si congiungono al vostro Sole illuminandone l’indole fiera, salda e volitiva, ma quest’anno non avete quell’ austerità e cipiglio che possono alienarvi le simpatie altrui. Contemporaneamente, si allontana la morsa di Plutone che il 21 dall’ Acquario annuncia il vostro mantra: liberi di essere!

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News