Un inno alla sensualità. Bastano parole semplici per descrivere la meravigliosa collezione Dolce & Gabbana Spring Summer 2024 presentata alla Milano Fashion Week. Una perfetta crasi estetica tra seduzione e castità, un tripudio di fascino e femminilità misteriosa che si esalta proprio nel suo essere priva di ogni pregiudizio. Un fashion show di grande potenza comunicativa, mix di capi ispirati alla corsetteria e lingerie, dove alla leggerezza di pizzo e voile si contrappone una severa sartorialità. Il duo creativo ha scelto un titolo semplice ma molto forte, “Donna”, per porre l’accento sulle mille sfaccettature del gentil sesso, in un racconto di diversità, inclusività e libertà. Dolce e Gabbana Primavera Estate 2024 Life&People Magazine

La moda indaga il mistero femminile 

Un defilé che, leggendo la contemporaneità, si è indirettamente affidato anche al mito, prendendo come punto di riferimento le arti che hanno saputo leggere e interpretare la sfera femminile, utili alla moda per arrivare proprio lì dove nessuno è mai arrivato, riversando negli abiti quella componente sensuale capace di cogliere ogni minimo particolare.

Dolce e Gabbana Primavera Estate 2024 Life&People Magazine

Uno storytelling del tutto spontaneo che lascia da parte le correnti sociologiche e filosofiche mettendo sul piatto una narrazione molto diretta e particolarmente efficace. Al centro di tutto c’è infatti l’arte della sensualità, caratteristica che non ha (e che soprattutto non deve avere) una scadenza biologica e considerata cuore pulsante dell’esistenza femminile.

Dolce e Gabbana Primavera Estate 2024 Life&People Magazine

In questo dialogo senza censure gli outfit in passerella hanno descritto nel modo migliore il credo dei due designer come fatto da Naomi Campbell, – la Regina delle Regine – salita nuovamente in passerella con una meravigliosa sottoveste nera, trasparente, reggiseno e culotte in vista. Un chiaro messaggio d’intenti nonché grande, se non grandissimo, attestato di libertà.

Dolce e Gabbana Primavera Estate 2024 Life&People Magazine

Le donne e D&G: storia di un’amore storico

L’aspetto più interessante di tutta la collezione è il rapporto tra l’amore per la donna e gli stessi Dolce Gabbana; ponendo sotto i riflettori la loro esperienza infatti i due stilisti hanno anche portato all’attenzione la loro storia artistica.

 Life&People Magazine

Una storia in cui la femminilità è sempre stata al centro della loro indagine, tradotta in abito dalle tante intuizioni che hanno aiutato il brand a divenire il colosso che conosciamo. Anche in questo caso infatti si ritaglia uno spazio speciale il pizzo e le trasparenze, così come l’intimo scoperto, la guepiere, le pellicce (finte) maculate oltre che scarpe in metallo con tacco alto, il tuxedo tipico maschile e la giacca che diventa abito grazie alla grande maestria sartoriale.

Life&People Magazine

Tra sartorialità, maestria nelle forme e nelle proporzioni gli stilisti propongono ancora una volta linee ricercate e pulite, ritrovando il mai svanito dialogo con la Sicilia. Particolare risalto è dato poi all’iconica Dolce Jacket, presentata in tre versioni (corta, media e lunga).

 Life&People Magazine

Un cast di super top model: Vittoria Ceretti, Maria Carla Boscono, Irina Shayk e Natasha Poly e una sinuosa Naomi Campbell che chiude lo show.Particolarmente ammaliati gli ospiti presenti nel front row, tra cui spiccano Kylie Jenner, Bianca Balti, Blanco, Paola & Chiara, Halle Bailey, Olivia Culpo, Maya Yama e Rosie Huntington.

Life&People Magazine

La stagione è un concetto superato?

Stimolante il lavoro che sembra scavalcare anche il tipico meccanismo delle stagioni: come in una fase di calma a-temporale, gli outfit Dolce & Gabbana della collezione Primavera Estate sembrano muoversi elegantissimi in uno spazio senza tempo, libero quindi dal vincolo dell’estate o dell’inverno, dell’autunno e della primavera.

 Life&People Magazine

D’altronde, come confessato dagli stessi stilisti in fase di commento:

“Una donna non ha età e non è di moda”.

Davvero difficile trovare oggi frase più azzeccata di questa.

Leggi anche: Dolce e Gabbana esaltano il proprio codice stilistico alla Milano Fashion Week

Condividi sui social