Bulgari sceglie Venezia per presentare la sua nuova collezione di Alta Gioielleria e di orologi intitolata Mediterranea; lo fa con un parterre di ospiti di primissimo piano (tra cui spicca una sorta di dream team composto da Zendaya, Anne Hathaway, Lashana Lynch ed Eva Herzigova) e con la solita e impeccabile grandissima ricerca nei dettagli. Un tripudio del lusso, sintetizzato anche nella venue che ha ospitato l’evento: ovvero la loggia del maestoso Palazzo Ducale.Bulgari collezione Mediterranea Life&People Magazine

Prima volta assoluta per Bulgari

In un certo senso il fashion show di Bulgari potrebbe passare alla storia. Non era infatti mai successo che un brand decidesse di allestire una sfilata di moda all’interno di uno dei monumenti più importanti e amati al mondo. Dopotutto, le connessioni tra l’alta gioielleria e una città così tanto particolare come Venezia sono davvero molteplici. Il passato insegna come la Serenissima sia stata uno dei punti di riferimento più importanti  a livello commerciale e sociale, con tanti, tantissimi popoli diversi che, in una contaminazione di culture, hanno contribuito a realizzare la Venezia che conosciamo oggi, un luogo unico al mondo e suggestivo non solo per la sua bellezza architettonica, ma anche per le sue tradizioni manifatturiere ed artigianali.

Bulgari collezione Mediterranea Life&People Magazine

Lo show – curato daOrsoni1888

vede la presenza della Direttrice d’Orchestra Beatrice Venezi e la collaborazione di un altro marchio del lusso di grande importanza, Rene Caovilla, casa che ha proposto una versione dei sandali Cleo ed Ellabrita, studiati ad hoc per la sfilata. Il trait d’union della collezione è il serpente. Le scarpe che hanno inondato di straordinaria bellezza la passerella sono impreziosite da un cinturino con la forma del rettile che avvolge delicatamente la caviglia.

Life&People MagazineIl serpente presente anche nelle borse

Proprio sulla runway veneta Bulgari ha reso omaggio alla popolarissima Bulgari Serpenti, bag che quest’anno festeggia il suo settantacinquesimo compleanno. La maison di moda ha inoltre pensato alla pubblicazione di un libro proprio per presentare i nuovi prodotti. Lucia Silvestri, Direttrice Creativa della griffe, ha puntato l’accento sulla straordinaria potenza della contaminazione, epicentro dell’identità e unicità del brand:

«Pensare che persone da più di 20 nazioni tra l’Europa, l’Africa e il Medio Oriente chiamino il Mediterraneo casa loro è affascinante. Quel Mare Nostrum, per citare gli antichi romani, culla delle culture più diverse è ancora oggi fonte inesorabile delle più svariate forme di arte». 

La cena e la parata di celebrity

Terminato lo show cena esclusiva nella splendida Sala Dello Scrutinio, dove hanno presenziato le personalità più influenti a livello mondiale per celebrare la nuova collezione. Massimiliano Alajmo, il chef più giovane della storia a raggiungere l’incredibile obiettivo delle tre stelle Michelin, ha deliziato il palato dei commensali – grazie ad un menu coerente con la contaminazione (tema centrale della collezione), proponendo un mix di cucina mediterranea attraversando un viaggio gustativo proprio attraverso quei Paesi che hanno ispirato i gioielli e le calzature -, accompagnato dalla splendida voce di Norah Jones.

Bulgari collezione Mediterranea Life&People MagazineA dir poco entusiasta quindi il parterre di ospiti, i quali hanno manifestato tutto il loro stupore attraverso i propri canali social. Tra le celebs più importanti spiccano Zendaya, Anna Hatheway, Lisa (componente delle Blackpink), Priyanka Chopra Jonas, Yang Yang, Lashana Lynch oltre che tante altre personalità del fashion system come Law Roach e Erin Walsh. Da non dimenticare poi le top model che hanno illuminato la passerella, ovvero Stella Maxwell, Jill Kortleve, Blesnya Minher ed Eva Herzigova. Ancora una volta, la moda italiana conquista il mondo.

Leggi anche: Gucci: la Cruise 2024 è il tripudio dell’ibrido

Condividi sui social