Una programmazione d’alto profilo. Non ha deluso le aspettative l’annuncio dei film che saranno presentati al Festival di Cannes 2023, una delle rassegne cinematografiche più importanti dell’anno in scena nella suggestiva Costa Azzurra dal 16 al 27 maggio. Tra i nomi più altisonanti spicca la presenza di Wes Anderson (in concorso) e di Martin Scorsese (fuori concorso). L’Italia brilla invece con un bel trittico composto da Nanni Moretti, Marco Bellocchio ed Alice Rohrwacher. Ecco tutte le pellicole proiettate. 

I registi (e le registe) più affermati arrivano in Francia

Dando un rapido sguardo ai nomi in concorso appare evidente che la competizione ufficiale quest’anno non potrà che essere decisamente avvincente. Tra i cineasti più rinomati spicca senza ombra di dubbio il visionario Wes Anderson, il quale presenterà davanti al competente pubblico d’Oltralpe la sua nuova follia, “Asteroid City”. Da menzionare inoltre Todd Haynes, in gara con “May December” oltre che Ken Loach (“The old Oak), il Maestro Wim Wenders (“Perfect days”) e la leggenda giapponese Hirokazu Kore-eda, il quale mostrerà per la prima volta “Monster”.

Film Festival Cannes 2023 Life&People MagazinePresente inoltre, in controtendenza rispetto alle passate edizioni, una folta rappresentanza di registe, cinque di queste presenti in competizione: stiamo parlando di Jessica Hausner (“Club zero”), Catherine Breillat (“Last summer”), Justine Triet (“Anatomie d’une chute”), Ramata-Toulaye Sy (“Banel et Adama”) oltre che Kaouther Ben Hania (“Les filles d’Olfa”). A queste si aggiunge Alba Rochrwacher, attesissima con il suo quarto lungometraggio “La chimera”.

Un super roster per l’Italia

E a proposito di Italia, i nostri registi si presenteranno in Costa Azzurra con ambizioni molto importanti. L’appena citata Rochrwacher può essere infatti essere considerata di casa nel sud della Francia. Proprio da questo Festival infatti l’artista ha vinto nel 2018 il Premio per la Miglior Sceneggiatura grazie a uno dei suoi film più fortunati, ovvero “Lazzaro Felice”. Ma a differenza delle altre annate la nativa di Fiesole potrà godere anche di una linfa a livello internazionale, complice la partecipazione alla Notte degli Oscar 2023, dove ha partecipato nella categoria “Miglior cortometraggio” con le pupille, piccolo gioiello della settima arte distribuito da un colosso come Disney +.

Film Festival Cannes 2023 Life&People MagazineNon ha certamente bisogno di presentazioni poi Nanni Moretti, lui che il Festival lo ha vinto con “La stanza del figlio” pronto a presentarsi per l’ennesima volta in carriera a Cannes con “Il sol dell’avvenire”, pellicola che sembra prendersi burla anche delle dinamiche odierne dell’industria cinematografica, legate alle piattaforme streaming e a logiche di mercato nettamente diverse rispetto al passato. Sarà un ritorno con i fiocchi anche quello di Marco Bellocchio che, dopo il successo de “Il traditore”, farà  nuovamente capolino in Francia con “Rapito”, lungometraggio incentrato sulla storia di Edgardo Mortara, bimbo ebreo che nel 1858 fu strappato alla sua famiglia per essere allevato sotto la custodia di Papa Pio IX.

Film Festival Cannes 2023 Life&People Magazine

Martin Scorsese e Pedro Almodovar i più attesi fuori concorso. Johnny Deep apre la rassegna

Ma non è tutto. Scintillano fortissimo nomi di altri cineasti chiamati a rapporto per proiettare le loro nuove opere anche fuori dal circuito competitivo. In tal senso il film fuori concorso più atteso è quello del mito Martin Scorsese, ovvero “Killers of the Flower Moon”, dove ci sarà tra i protagonisti anche Leonardo DiCaprio. Nelle anteprime e proiezioni speciali invece spazio per l’orientale Takashi Kitano (“Kubi”), Steve Mc Queen (“Occupied City”) e Pedro Almodovar, il quale proporrà il suo cortometraggio “Strange Way of Life” con Pedro Pascal ed Ethan Hawke realizzato in partnership con Yves Saint Laurent. L’apertura sarà invece affidata a un film molto significativo, non tanto per la storia che racconta ma per il personaggio che interpreta il ruolo di protagonista principale. Stiamo parlando de “Jeanne du Barry, pellicola in costume ambientato nel diciottesimo incentrato sulla vita di Luigi XV con l’attore Johnny Depp, ritornato sulla scena che conta dopo il periodo travagliatissimo culminato con lo scontro giudiziario con Amber Heard. Le reazioni del pubblico nei confronti della star di Hollywood saranno senza ombra di dubbio il primo spunto di discussione di una settantaseiesima edizione che si preannuncia imperdibile.

Tutti i Film del Festival di Cannes

CONCORSO

  • Club Zero, Jessica Hausner
  • A Wired Health 2023 la crescita dei fondi italiani per il biotech
  • Asteroid City, Wes Anderson
  • The Zone of Interest, Jonathan Glazer
  • Fallen Leaves, Aki Kaurismaki
  • Les Filles D’Olfa, Kaouther Ben Hania
  • Anatomie D’Une Chute, Justine Triet
  • Monster, Kore-eda Hirokazu
  • Il Sol Dell’Avvenire, Nanni Moretti
  • La Chimera, Alice Rohrwacher
  • About Dry Grasses, Nuri Bilge Ceylan
  • L’Eté Dernier, Catherine Breillat
  • The Passion of Dodin Bouffant, Tran Anh Hung
  • Rapito, Marco Bellocchio
  • May December, Todd Haynes
  • Firebrand, Karim Ainouz
  • The Old Oak, Ken Loach
  • Perfect Days, Wim Wenders
  • Banel Et Adama, Ramata-Toulaye Sy
  • Jeunesse, Wang Bing

UN CERTAIN REGARD

  • Los Delincuentes, Rodrigo Moreno
  • How to Have Sex, Molly Manning Walker
  • Goodbye Julia, Mohamed Kordofani
  • Crowra (The Burti Flower), João Salaviza & Renée Nader Messora
  • Simple Comme Sylvain, Monia Chokri
  • Kadib Abyad (The Mother of All Lies), Asmae EL Moudir
  • Los Colonos, Felipe Galvez
  • Augure, Baloji Tshiani
  • The Breaking Ice, Anthony Chen
  • Rosalie, Stéphanie Di Giusto
  • The New Boy, Warwick Thornton
  • If Only I Could Hibernate, Zoljargal Purevdash
  • Hopeless, Kim Chang-hoon
  • Terrestrial Verses, Ali Asfari & Alireza Khatami
  • Rien à Perdre, Delphine Deloget
  • Les Meutes, Kamal Lazraq
  • Le Regne Animal, Thomas Cailley

 Life&People Magazine

FUORI CONCORSO

  • Killers of the Flower Moon, Martin Scorsese
  • The Idol, Sam Levinson
    Cobweb, Kim Jee-woon
  • Indiana Jones and the Dial of Destiny, James Mangold
  • Jeanne du Barry, Maïwenn

PROIEZIONI SPECIALI

  • Retratos Fantasmas, Kleber Mendonca Filho
  • Anselm, Wim Wenders
  • Occupied City, Steve McQueen
  • Man in Black, Wang Bing

CANNES PREMIERE

  • Le Temps D’Aimer, Katell Quillevere
  • Cerrar Los Ojos, Victor Erice
  • Bonnard, Pierre et Marthe, Martin Provost
  • Kubi, Takeshi Kitano

Leggi anche: L’abito bianco di John Travolta: storia di un capo che ha cambiato la pop culture

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News