Tra gli step di skincare più importanti c’è la fase di idratazione, passaggio imprescindibile per mantenere una pelle nutrita e, di conseguenza, più elastica e tonica. Tra le componenti più adatte a svolgere tale compito troviamo gli oli naturali, ottimi alleati in fatto di rivitalizzazione. Il loro punto di forza sta nella loro capacità di essere assorbiti velocemente dalla pelle generando un’immediata sensazione di morbidezza, senza lasciare – ebbene sì – tracce di oleosità. Dunque, vediamo meglio quali siano i migliori e quali benefici abbia l’olio sul viso.

Quali sono i benefici dell’olio sul viso?

L’utilizzo di oli naturali di varia natura sul viso è ormai pratica diffusa, suggerita anche dai più apprezzati make up artist in Italia e all’estero. I benefici più eclatanti riguardano la sua caratteristica di ergersi a barriera cutanea in grado di intrappolare l’acqua, rallentandone la dispersione e, di conseguenza, la disidratazione. L’olio, inoltre, facilita l’equilibrio del film idrolipico della pelle, proteggendo e nutrendo la cute in profondità. Molti degli oli suggeriti per la cura del viso hanno mostrato, inoltre, proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antiaging.

benefici trattamenti olio viso come si applica \ Life&People Magazine

Quali tipi di olio sono più indicati?

I benefici dell’olio sul viso

sono conosciuti da secoli, tant’è che sono moltissime le culture che sfruttano le sue qualità per idratare capelli, pelle del viso e del corpo. Sebbene si parli sempre degli oli come di un unicum, in realtà ne esistono diversi tipi, ognuno con caratteristiche proprie, da usare e mixare al naturale o insieme a sieri e creme. Ecco quelli consigliati sul viso:

●  É forse il più famoso tra gli oli usati nella beauty routine, l’olio di argan, estratto dalla pianta di argan del Marocco, ha mostrato qualità antinfiammatorie e antiaging. Essendo ricco di vitamine, antiossidanti e acidi grassi è molto utile nel ripristino della barriera cutanea e nel miglioramento dell’elasticità cutanea. La sua texture leggera lo rende un ingrediente prezioso, sia usato schietto che in combinazione alla crema idratante per un effetto ancora più nutriente.
●  Un’azione antiossidante e antinfiammatoria è tipica anche dell’olio di jojoba che, in più, ha mostrato ottime capacità come seboregolatore, tanto da essere usato in caso di pelli grasse e a tendenza acneica. L’olio di jojoba, ricco di minerali e antiossidanti, è anche un ottimo emolliente.
●  Tra gli oli dalla composizione più grassa, troviamo l’olio di cocco che, proprio grazie a questa sua caratteristica, funziona perfettamente come barriera lipidica per rallentare l’evaporazione dell’acqua, lasciando la pelle morbida e nutrita. L’olio di cocco, oltretutto, ha anche proprietà antibatteriche e antimicotiche.
● Infine, i benefici dell’olio di rosa mosqueta sul viso sono celeberrimi e sono legati soprattutto alle sue proprietà antiaging. La sua composizione, così ricca di sostanze antiossidanti, esalta la sua azione emolliente, antiossidante e levigante, rendendolo, di fatto, un potente alleato contro l’invecchiamento cutaneo. La sua capacità rigenerante, tra l’altro, lo rende ottimo anche per attenuare smagliature e cicatrici.

benefici trattamenti olio viso come si applica \ Life&People Magazine

Ci sono controindicazioni?

Gli oli naturali sul viso hanno tanti benefici ma esistono casi in cui il ricorso a sostanze così grasse è controindicato. Una pelle acneica, per esempio, deve essere trattata con sostanze non comedogene che non aggravino l’iperproduzione di sebo tipica dello stato infiammatorio. In questo caso, sarà utile consultare il proprio dermatologo per farsi indicare l’olio più adatto. Lo stesso discorso può essere applicato a chi soffre di dermatite seborroica o a chi abbia una pelle a tendenza grassa. Sebbene l’uso di oli naturali sul viso sia generalmente ben tollerato, è utile evitare sul viso oli molto aggressivi, in particolare quelli essenziali come lavanda e tea tree, che, pur avendo moltissime qualità utili anche nel trattamento di alcune patologie della pelle, devono essere usati con attenzione, seguendo le indicazioni di un esperto.

Condividi sui social