L’Heritage Schiaparelli tradotto nella prima collezione ready to wear della gestione Roseberry; ha una valenza quasi simbolica la sfilata fall winter 2023 2024 presentata alla Paris Fashion Week. Dopo tre anni contrassegnati soltanto da proposte haute couture, il designer statunitense ingaggiato dal gruppo di Diego Della Valle ha omaggiato in toto l’universo della fondatrice, pioniera della fusione tra moda e arte contemporanea, non rinunciando chiaramente a filtrare nelle creazioni tutta la sua visione.Schiaparelli Fall Winter 2023 Life&People Magazine

Una sfida ambiziosissima e un ritorno alle origini

Quella lanciata da Roseberry è una delle sfide più ambiziose dell’ultimo tempo: riuscire a portare il surrealismo e l’opulenza avanguardistica tipica di Schiaparelli all’interno della quotidianità, tornando attraverso una capriola temporale proprio alle origini del marchio. Non tutti infatti si ricordano che il percorso di Elsa all’interno della moda nacque grazie alla realizzazione di un semplice maglio trompe l’oeil preparatole da un’amica armena per un colloquio di lavoro ai grandi magazzini Strauss. Una piccola fiammella d’ingegno che si trasformò in poco tempo in una voragine di creatività. Dopo il maglione seguiranno infatti i costumi da bagno con motivo marittimo, il famosissimo abito-aragosta disegnato da Salvador Dalì e l’amore per il rosa shocking, divenuto poi il signature color di tutto il brand.

Schiaparelli Fall Winter 2023 Life&People Magazine

L’anima Schiaparelli nel ready to wear

Ma non c’è niente di sacrificato o di sacrificabile nell’idea di Roseberry, il quale non rinuncia neanche a uno dei tratti distintivi che hanno reso immortali i codici della casa di moda: nella nuova collezione c’è tutto. Dalla serratura ai dettagli anatomici fino al nastro da sarta, iconografie sapientemente spalmate in un tipo di collezione completa e audace nell’unire la matrice teatrale con quella più divertente e spumeggiante.

Schiaparelli Fall Winter 2023 Life&People Magazine

Il capo d’apertura sintetizza perfettamente il lavoro del Direttore Creativo, abile ad affidare la prima uscita a un piumino nero impreziosito con dettagli metallici in oro. Spazio anche ad abiti lunghi e lisci ornati dalla serratura riposta nel busto e soprabiti a doppio petto la cui particolarità risiede nella doppia fila di bottoni a forma di occhi, naso e labbra. Presenti poi camice bianche in popeline e mise da cocktail in velluto a servizio di una palette in cui si prediligono le tonalità più neutre.

Schiaparelli Fall Winter 2023 Life&People Magazine

La potenza degli accessori

Esattamente come accade anche nell’haute couture, nel contesto ready to wear Roseberry ha voluto dare fortemente risalto alla componente calzature e accessori, grandi protagonisti di tutta la collezione. A catturare l’attenzione sono principalmente gli stivali neri lunghi simulando quasi calze nere in pelle e le borse, su cui spiccano l’iconica Face Bag e la nuova Schiap Bag – una baguette trapuntata di carattere grazie ad innesti in rilievo -. Non sono passati inosservati inoltre i bijoux rappresentati da gigli e da gusci in ostrica, tutti rigorosamente d’oro.

Schiaparelli Fall Winter 2023 Life&People Magazine

Applausi dal front row per la Fall Winter 2023/24 Schiaparelli

Non può che considerarsi dunque riuscito il primo esperimento del designer, a cui va riconosciuto il merito di aver saputo assottigliare la maestosità iconografica di Elsa in capi che da ora in avanti potranno diventare elementi di punta nel guardaroba di tutti. Non a caso il défilé si è concluso con una pioggia di applausi, soprattutto nello spazio riservato alle celebrità, composto dai profili più disparati. Ad assistere alla sfilata c’erano infatti l’attore Premio Oscar Jared Leto, Rossy De Palma, Marisa Berenson, Farida Kelfa, la modella Dara Allen, l’attrice asiatica Fab Binbing oltre che Sarah Andelman e Jeremy O’ Harris. Saranno loro i primi a diffondere il verbo ready to wear della collezione Schiaparelli nelle loro uscite quotidiane?

Leggi anche: La donna Givenchy guarda al power dressing con eleganza

Condividi sui social