È ufficialmente partito ieri sera a Düsseldorf il Chromatica Ball Tour di Lady Gaga, una tournée a dir poco straordinaria che vanta, oltre ad una messa in scena di tutto rispetto, anche una serie di abiti firmati Versace rimasti fino a pochissime ore dallo show assolutamente top secret. Per l’occasione, Stefani Germanotta ha voluto stupire il suo pubblico più del solito, riproponendo uno stile punk rock che in qualche modo ha ricordato i fasti della sua epoca “Monster”.

abiti chromatica ball tour Life&People Magazine LifeandPeople.it

Gli abiti del Chromatica Ball di Lady Gaga

ci trasportano in un mondo post apocalittico. Proprio come la copertina del suo ultimo progetto discografico (Chromatica, uscito nel 2020) l’artista statunitense ha voluto regalarci con questa tournée un’ambientazione dai tratti inquietanti, oscuri, per molti versi mostruosi. Tornano così gli outfit bizzarri e uno stile dal sapore alieno che difficilmente ci saremmo aspettati di rivedere sul palco. Gli ultimi anni, per l’artista, hanno rappresentato un profondo cambiamento umano e artistico. Allontanatasi dalle bizzarre scelte fashion dei suoi esordi (un ruolo fondamentale, in questo senso, ce l’aveva avuto Alexander McQueen) Lady Gaga si è di recente trasformata in una diva d’altri tempi, elegante e classica, una donna da Oscar lontana dall’immagine controcorrente degli esordi. Il Chromatica Ball Tour, da questo punto di vista, è un ritorno alle origini. Gli abiti della tournée sono stati confezionati per lei ad hoc dalla Maison Versace e sono rimasti chiusi a chiave in un armadio e sorvegliati sotto scorta 24 ore su 24 per evitare fastidiosi spoiler prima dell’inizio delle danze.

abiti chromatica ball tour Life&People Magazine LifeandPeople.it

Il ritorno di Mother Monster

Il lato misterioso e provocatorio di Lady Gaga ritorna così di prepotenza con abiti in latex nero, accessori alieni (è il caso del bizzarro copricapo indossato durante la struggente ballad Shallow), guanti e unghie aggressivi dal sapore horror e chi più ne ha più ne metta. Notevole anche l’outfit dorato omaggio a Pepper La Beija, una delle più celebri drag queen della storia statunitense nonché regina delle ball room LGBT.

Una grande festa brutale

Poche ore prima di salire sul palco, la cantante si è collegata in diretta su Instagram, raccontando per filo e per segno il concept dietro questa sua nuova tournée, profondamente cambiata a livello estetico e concettuale nell’ultimo paio d’anni (causa pandemia lo show è stato più volte spostato).

“Benvenuti nel mio museo delle brutalità” ha commentato la cantante sui social, pubblicando in anteprima una foto del palco che l’avrebbe presto accolta. “Il palco è costruito a partire da un’architettura, da materiali e da consistenze brutali. Si tratta di uno sguardo realmente crudo e selvaggio sui noi stessi, e su quello che abbiamo passato”

Lady Gaga l’ha voluto specificare, per far sì che nessuno si sbagliasse. Questo non è un tour, questo è un ballo, maestoso, scatenato, collettivo. Un’esperienza indimenticabile, dove qualunque freno dovrebbe essere abbandonato in favore di un istinto che troppo a lungo abbiamo tenuto nascosto.

abiti chromatica ball tour Life&People Magazine LifeandPeople.it

Una scaletta imperfetta

Nonostante le ottime premesse, non si può certo dire che la scaletta abbia soddisfatto tutti, anzi. Il Chromatica Ball Tour di Lady Gaga si focalizza soprattutto sull’ultimo album della cantante, dimenticandosi però due gioielli come “Joanne” e “Artpop”, di cui non sono rimaste neanche le briciole. Inaspettata, inoltre, la scelta di aprire con un singolo già arcinoto come “Bad Romance” e di chiudere con una canzone come “Hold my hand” (colonna sonora di Top Gun Maverick) che per quanto intensa ancora non ha conquistato lo zoccolo duro dei fan. Questo, ad ogni modo, è soltanto l’inizio. Il tour ha appena preso il via, ci sarà dunque ancora molto tempo per tutti gli aggiustamenti in corso d’opera. Peccato soltanto che Lady Gaga non abbia incluso il nostro paese nel suo serratissimo programma. Chi vorrà assistere a questo grande spettacolo dovrà necessariamente prendere un volo per l’estero: prossimo appuntamento, già sold out, è fissato il prossimo 21 luglio a Stoccolma.

La scaletta Chromatica Ball Tour – Concerto del 17 luglio a Düsseldorf

•Bad Romance
•Just Dance
•Poker Face
-ACT 1 + Interlude:
•Alice
•Replay
•Monster
-ACT 2 + Interlude:
•911
•Sour Candy
•Telephone
•LoveGame
-ACT 3 + Interlude:
•Babylon
•Free Woman
•Born This Way
-ACT 4 + Interlude:
•Shallow
•Always Remember Us This Way
•The Edge Of Glory
•Enigma
-ACT 5 + Interlude:
•Stupid Love
•Rain On Me
•Hold My Hand

Leggi anche: Lady Gaga lancia il suo documentario, The Power of kindness

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News
2022-07-20T15:05:44+02:00Fashion|

Scritto da:

Laureato IULM in interpretariato di conferenza con esperienza decennale nell'ambito della redazione online e del giornalismo in ottica Seo. Multilingue e multitasking, ho collaborato per anni con varie riviste online. Ancora alla ricerca di un posto nel mondo, se mai ci fosse per davvero, ha anche scritto un romanzo sulla sua città preferita, Parigi, e sull'attentato al Bataclan.