Sono innumerevoli le occasioni di riflessione che un’occasione come il Pride Month ci offre. Non soltanto il mese di Giugno è fondamentale per capire quanto il mondo di oggi ancora discrimini determinati tipi di categorie: il mese del Pride è anche un periodo cruciale per avvicinarsi alla cultura rainbow, un universo ricco e complesso e in continua evoluzione. Ad aiutarci in questo percorso sono anche i numerosi libri da leggere a tema LGBT, che permettono di comprendere meglio cosa può voler dire amare una persona dello stesso sesso o vivere in un corpo sbagliato non allineato con la nostra identità di genere.

La letteratura LGBT è ricca e fiorente

Esiste un mercato enorme legato alle tematiche rainbow, costituito da centinaia di romanzi emozionanti ma ovviamente anche di saggi critici, utili a capire quali sono le battaglie che la comunità arcobaleno combatte da ormai quasi 50 anni e come possiamo essere d’aiuto in veste di alleati. L’opzione per il lettore è duplice: è possibile infatti scegliere se seguire gli intrecci e le storie di un gruppo di personaggi o, in alternativa, approfondire una tematica in particolare, da punti di vista sempre nuovi e originali.

libri da leggere lgbt Life&People Magazine LifeandPeople.it

  • André Aciman e l’immaginario di Chiamami con il tuo nome

Nel 2007, l’autore egiziano pubblica il suo romanzo d’esordio, “Call me by your name”, diventato un punto di riferimento per la comunità LGBT grazie al suggestivo adattamento cinematografico ad opera di Luca Guadagnino. Chiamami con il tuo nome ha contribuito a creare un’aurea quasi magica intorno alle relazioni omosessuali: la storia racconta l’estate di Elio, un diciassettenne che dopo aver conosciuto un giovane ricercatore ospite della casa del padre ben presto se ne innamora perdutamente. Insieme, i due passeranno una stagione d’amore puro, intenso, indimenticabile, un sentimento destinato però a scomparire quando, per cause di forza maggiore, Elio e il suo Oliver saranno costretti a separarsi.

  • Il racconto dell’HIV in una Milano tossica

Negli ultimi anni è emerso un nuovo, straordinario talento nel mercato letterario italiano, quello del giovane scrittore e giornalista Jonathan Bazzi. Nel suo romanzo d’esordio, Febbre, l’autore racconta la scoperta della sua sieropositività ma anche il suo difficile percorso di vita, diviso fra una Rozzano omofoba e una Milano accogliente solo in apparenza. L’ideale seguito del romanzo è Corpi Minori, dove Bazzi ci trasporta nella metropoli diventata ormai casa sua con un approccio all’amore e alle relazioni omosessuali ambivalente, fra eros e thanatos.

libri da leggere lgbt Life&People Magazine LifeandPeople.it

  • La leggerezza di Tommaso Zorzi

Il celebre influencer ci ha accompagnato con il suo primo romanzo “Siamo tutti bravi con i fidanzati degli altri” in un racconto molto leggero dei rapporti fra ragazzi omosessuali in una Milano particolarmente glamour ma anche spietata. Nel suo libro, Tommaso Zorzi racconta le avventure del brillante Filippo Villa, ventiquattrenne milanese doc, sempre alla ricerca dell’anima gemella. Tutto cambierà quando Filippo incontrerà il bellissimo Diego, che ha una storia non esattamente semplice alle spalle. Il libro di Tommaso Zorzi può essere perfettamente inscritto in un genere di narrativa LGBT friendly senza troppe pretese. Si tratta, insomma, di una prima prova letteraria frizzante, adatta più che altro ad una lettura sotto l’ombrellone.

  • Il dolore di Una vita come tante

Di ben altra fattura è il romanzo di Hanya Yanagihara, pubblicato in Italia da Sellerio. Si tratta di un romanzo lungo e complesso carico di disperazione e non esattamente per tutti i gusti. “Una vita come tante” è la storia di quattro ragazzi, ex compagni di college, carichi di ambizione e di speranze per il futuro. Al centro del libro c’è la vita di Jude, un giovane omosessuale che si ritroverà a dover affrontare una serie pressoché infinita di disgrazie e un dolore immenso, a tratti insopportabile e quasi irrealistico. Dopo immani tragedie e lutti, Jude troverà l’amore in Willeim, inconsapevole del fatto che un nuovo, terribile trauma è in agguato.

libri da leggere lgbt Life&People Magazine LifeandPeople.it

  • Qualcosa di diverso: Memorie di Adriano

Siamo abituati ad immaginarci il mondo classico come un universo fatto da uomini integerrimi e valorosi, fedeli ai più classici modelli patriarcali. Eppure, la realtà dei fatti ai tempi dei romani era ben diversa: bisessualità e omosessualità erano all’ordine del giorno. Nel romanzo di Marguerite Yourcenar ritroviamo la storia romanzata dell’Imperatore Adriano, in un periodo storico in cui la Capitale stava iniziando ad avvicinarsi al suo inesorabile declino. Fra una riflessione e l’altra, Adriano ci porterà e ripercorrere uno dei momenti più tragici della sua esistenza, la morte dell’adorato compagno scomparso in circostanze misteriose dopo essere caduto da una barca in Egitto.

  • I valori universali e immutabili del Pride

Questa selezione, così varia e ricca, dimostra quanto gli ideali LGBT non abbiano limiti, né di spazio, né tantomeno di tempo. L’amore, la sofferenza, il dolore, la solitudine, l’abbandono, sono sentimenti universali che ogni singolo individuo prova. L’importanza del mese arcobaleno sta tutta qui: nel comprendere quanto qualunque essere umano, al di là del proprio orientamento, è esattamente uguale agli altri.

Leggi anche: La storia dei glitter, ecco come è diventato un simbolo del Pride

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News