Hermes in the making: è la mostra dove l’artigianato incontra l’arte e la cultura. Fino al 29 maggio, a Torino il racconto e la storia della famosa maison francese avviene attraverso le testimonianze di chi ha creato oggetti capaci di attraversare il tempo e di essere trasmessi conservando la loro bellezza e il loro fascino. Un percorso fatto di emozioni, creatività, che svela il lavoro minuzioso e la cura che c’è dietro ogni produzione. Undici artigiani appartenenti a dieci métier della maison sono arrivati con i loro attrezzi nell’hub creativo e dinamico di Torino per mostrare la loro arte e le loro tecniche di lavorazione.

Al centro dell’esposizione “Hermes in the making” la riparazione

La cura nella produzione degli oggetti passa anche attraverso la volontà di dar loro una seconda e terza vita, per abbellirli ma restando sempre fedeli all’originale. In esposizione nelle ex Officine dove si riparavano i treni nell’Ottocento, la borsa  Kelly (un omaggio alla principessa di Monaco) cucita con punto sellaio, abilità che sarà mostrata dagli artigiani. Ci saranno i celeberrimi foulard e sarà possibile approfondire l’arte e la tecnica della colorazione, e poi, gli orologi con i loro piccolissimi meccanismi e ingranaggi. E ancora, le selle, le porcellane dipinte a mano fino ai gioielli e ai guanti prodotti sempre con tecniche antiche. Hermes in the making Torino mostra maggio 2022 Life&People MagazineUna mostra interattiva durante la quale verranno spiegate nel dettaglio le tecniche di produzione e anche quelle di riparazione capaci di far rinascere i prodotti ogni volta arricchiti di nuovi particolari. Il pubblico potrà partecipare a veri e propri laboratori manuali durante i quali sarà possibile lavorare il cuoio, giocare con i colori mixandoli, fare domande agli artigiani per soddisfare ogni curiosità. Si potranno vedere anche film e animazioni legati alla lunga e prestigiosa storia della maison francese. 

Quattro i temi cruciali della mostra “Hermès in the Making”

Un grande tavolo da lavoro artigianale a fare da scenografia intorno al quale si parlerà dei valori fondamentali che regolano la produzione Hermes da sempre: tutela e trasmissione del savoir-faire con l’esempio di artigiani che dal 1837, sei generazioni, tramandano il loro sapere; il rispetto e la qualità delle materie prime, puntando sempre al massimo, all’eccellenza. La consapevolezza del valore del tempo con la creazione di oggetti che devono durare a lungo per essere tramandati; radicamento territoriale, conservando le sedi di produzione sul territorio. 

Gli artigiani mostrano dal vivo e raccontano il loro mestiere interagendo con il pubblico

“Oltre a scoprire il savoir-faire che rendono speciale la nostra maison, come quello del cuoio e della seta, questo evento è l’occasione per riflettere su temi legati alla sostenibilità, la provenienza delle materie prime, la creazione di nuovi atelier e la formazione dei nostri artigiani. Il pubblico avrà la possibilità di conoscere il programma Manufacto, dove le scuole aprono le porte all’artigianato”,

le parole di Francesca di Carrobio, Ceo Hermès Italia e Grecia.Hermes in the making Torino mostra maggio 2022 Life&People MagazineNata a Copenaghen nel 2021 la mostra Hermès in the Making in Italia farà tappa solo a Torino per poi ripartire e andare in giro per il mondo. C’è tempo fino al 29 maggio alle OGR per entrare davvero nel mondo Hermès, condividerne i valori, scoprire i trucchi di produzione ed entrare in contatto con chi da anni, con grande cura e maestria, coniugando innovazione e tradizione, confeziona oggetti preziosi di eccezionale qualità. Borse, orologi, guanti, prodotti esclusivi arricchiti dalla sapiente arte di artigiani appassionati che oggi vogliono condividere la loro esperienza con il pubblico nella speranza, forse, di tramandare la loro arte e permettere a giovani talenti di intraprendere e proseguire la loro strada. Un’occasione per conoscere e approfondire la storia della maison francese e di farsi contagiare dalla creatività e l’esperienza di chi ogni giorno lavora dietro le quinte per regalare accessori di lusso unici e ricercati.  

Leggi anche – Kelly vs Birkin: le borse più costose al mondo firmate Hermes

Condividi sui social