Tutti i fan di Eurovision Song Contest più accaniti sanno perfettamente quanto questo concorso possa far emergere in tutti noi un senso patriottico probabilmente sopito. E il caso dell’eterno scontro fra San Marino e l’Italia è senza dubbio uno dei più avvincenti, proprio da questo punto di vista. All’edizione di Eurovision 2022 sarà un artista di tutto rispetto a rappresentare il micro Stato estero incastonato fra Emilia Romagna e Marche: Achille Lauro.

Life&People Magazine LifeandPeople.it

Achille Lauro a Eurovision Song Contest 2022 con il brano “Stripper”

Com’è nel suo stile, l’artista ci ha proposto un pezzo dal ritmo scatenato, travolgente, una canzone scritta appositamente per partecipare a “Una voce per San Marino”. Un contest che quest’anno, per la prima volta in assoluto, ha permesso ad un gruppo di cantanti di giocarsi la partecipazione a Eurovision 2022 per una delle nazioni più piccole al mondo.

La finale di Una Voce per San Marino di sabato 19 febbraio,

al Teatro Nuovo di Dogana ha registrato il sold out ed è stata trasmessa in diretta sulla tv di Stato sammarinese “San Marino RTV”. A presentare l’evento è stata la straordinaria Senhit, artista italo-eritrea che il pubblico di San Marino e Eurovision conoscono molto bene. Nel 2021 infatti, la cantante ha rappresentato il piccolo stato con la scatenata Adrenalina, canzone in collaborazione con Flo Rida.

sanremo 2022 beauty look Life&People MagazineI fan “eurovisivi” hanno dimostrato grande entusiasmo nei confronti dei brani e delle performance di Senhit, che nel 2021 è stata invitata ad esibirsi anche in Spagna e in Polonia insieme ai più famosi concorrenti provenienti dall’universo Eurovision. Un affetto tale da spingere San Marino a volerla come presentatrice d’eccezione per questa importante manifestazione musicale. Al suo fianco, l’amico e collega Jonathan Kashanian, presentatore di origini israeliane con cui condivide un background cosmopolita e che è attualmente in onda con “Detto fatto” su Rai 2.

Life&People Magazine LifeandPeople.itAchille Lauro ha staccato il suo biglietto per Eurovision proprio trionfando a “Una voce per San Marino”. Il cantante, che di recente ha presentato a Sanremo 2022 il brano “Domenica”, si è scontrato con altri 18 concorrenti. Ha gareggiato contro i 9 finalisti della categoria “emergenti”  e i “big” Alessandro Coli con il DJ turco Burak Yeter, Cristina Ramos, Francesco Monte, Matteo Faustini, Ivana Spagna, Valerio Scanu, Tony Cicco assieme alla band romana Deshedus e Alberto Fortis e Fabry & Labiuse Feat. i Miodio.

La vittoria di Lauro a San Marino apre uno scenario piuttosto inedito per Eurovision.

Anche se è raro vedere un artista sanmarinese DOC rappresentare San Marino a Eurovision, è piuttosto inusuale vedere scontrarsi alla stessa edizione di ESC due diversi concorrenti provenienti dalla più recente edizione del Festival di Sanremo. Dovendo partecipare a Eurovision 2022, infatti, Achille Lauro tornerà a sfidare i colleghi Mahmood e Blanco. I due cantanti arriveranno a Torino per interpretare la loro “Brividi”, canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2022. Come da regolamento Eurovision, infatti, sappiamo che il vincitore della kermesse canora ligure ha sempre diritto di rappresentare l’Italia alla competizione internazionale.

Sanremo 2022 look terza serata Life&People Magazine LifeandPeople.it

Mahmood e Blanco si porteranno dietro, – tra l’altro -, un pesante testimone.

I due cantanti dovranno infatti riuscire a reggere il confronto con i Maneskin, che lo scorso anno vinsero la competizione a Rotterdam con il brano Zitti e Buoni. Le prospettive, in ogni caso, sembrano essere piuttosto positive. La loro canzone ha infatti conquistato per la terza settimana consecutiva la prima posizione della classifica Fimi / GfK dei singoli più venduti in Italia, oltre a rimanere #1 nella classifica EarOne delle canzoni più trasmesse in radio da due settimane. Il pezzo è inoltre primo su tutte le piattaforme digitali italiane e in posizione #15 della Billboard Global 200, la chart dei pezzi più ascoltati e comprati al mondo.

vincitori sanremo 2022 Mahmood e Blanco Life&People Magazine

I pronostici danno già i due vincitori di Sanremo come potenziali trionfatori.

Non sembra, – perlomeno sulla carta-, che Achille Lauro abbia alcuna chance di battere i due artisti a Eurovision. Almeno per adesso le previsioni dei bookmaker non danno San Marino come potenziale vincitore, ma non è detta l’ultima parola. Chi conosce Eurovision sa benissimo quanto il concorso possa essere imprevedibile e, soprattutto, quanto il televoto da casa possa sparigliare all’ultimo le carte in tavola. Quel che è certo, anche quest’anno, a Eurovision potremo vantarci per il nostro orgoglio italiano in gara. Arrivederci a Maggio a Torino.

Leggi anche: Sanremo 2022, finale da Brividi, vincono Mahmood e Blanco

Condividi sui social
Per non perdere gli articoli di Life & People seguiteci su Google News