Carolina, Principessa di Monaco e di Hannover,

continua ad essere una delle donne più eleganti del mondo. Bella e ricca è un’icona di stile oggi, come lo era un tempo.

Figlia maggiore del principe Ranieri di Monaco e Grace Kelly,

dalla quale ha ereditato stile e una grazia discreta, combina perfettamente il fascino di Hollywood e il portamento delle principesse europee. Apparsa su tutte le copertine di gossip e di moda fin da adolescente, per il suo stile e per la sua vita densa e imprevedibile, non è stata sempre fortunata.

Carolina di Monaco Principessa Life&People Magazine LifeandPeople.it

Principessa Carolina di Monaco: una vita piena di amori.

Nata il 23 gennaio 1957, terminati gli studi a Parigi, si laurea in Filosofia alla Sorbona e parla cinque lingue: francese, inglese, italiano, tedesco, spagnolo. Quando “la sposa d’Europa” (così veniva chiamata), lascia il palazzo e l’occhio vigile, esigente e premuroso della madre per andare a Parigi, incontra Phillipe Junot e se ne innamora. È il 1978 e Carolina, a soli 19 anni, sposa il banchiere, playboy Philippe Junot, l’unione dura poco, appena due anni, sia per la molta differenza d’età che di interessi.

Quando ancora cerca di riprendersi dal fallito matrimonio, il 13 settembre del 1982 affronta l’immenso dolore per la perdita di sua madre Grace di Monaco che muore a causa di un incidente automobilistico. Seguono anni un po’ turbolenti, fatti di avventure e  travolgenti passioni, come quella per il tennista argentino Guillermo Vilas o la breve storia d’amore con Roberto Rossellini e presunti flirt, come quello con il principe Carlo.

Carolina di Monaco Principessa Life&People Magazine LifeandPeople.it

 

Stefano

Nel 1983 finalmente incontra il vero amore della sua vita, il miliardario italiano, imprenditore e campione di off-shore Stefano Casiraghi. Trova il suo equilibrio e, felice come non lo era mai stata, sposa il suo principe. Sono gli anni d’oro di Carolina di Monaco. Presto arrivano i bambini a coronare il loro amore e la loro felicità di coppia: Andrea Alberto, Charlotte e Pierre. Per molti, la bellezza della principessa raggiunge il suo apice durante il matrimonio con Casiraghi, ma purtroppo non è una favola a lieto fine. Un’onda insidiosa pone fine alla vita di Stefano Casiraghi, durante una gara di hoff- shore a Montecarlo e ancora una volta la morte aggredisce la vita di Carolina, mettendo fine al sogno, durato solo sette anni.

Vincent

Seguono anni tristi, Carolina si ritira dalla vita sociale, perde tutti i capelli, si rifugia in campagna, a Saint–Rémy-de-Provence con i suoi figli. Le sta vicino l’attore Vincent Lindon, si capiscono e forse si amano per 5 anni. Si parla di matrimonio, fino alla richiesta di permesso da parte di Lindon a Ranieri di Monaco che risponde con otto condizioni prima di acconsentire. Rinunciare a qualsiasi pretesa di salire al trono monegasco; vivere divisi fino al matrimonio; risiedere a Montecarlo; impegnarsi a mantenere la famiglia al massimo delle sue possibilità economiche… La storia d’amore tra i due finisce senza nessun matrimonio.

Principessa di Hannover Life&People Magazine LifeandPeople.it

Il principe Ernst

Si fa avanti uno spasimante rifiutato più volte, anche perché sposato con la sua amica Chantal Hochuli, figlia di un ricco industriale svizzero: il principe Ernst August di Hannover. Dopo il divorzio di Ernst si sposano e con il matrimonio, la principessa non solo si lega ad alcune delle più antiche dinastie dei reali europei, ma diviene anche sovrana del vecchio regno di Hannover. Attualmente è ancora sposata con il pronipote dell’ultimo imperatore tedesco, nonostante siano separati da un decennio. Carolina e la sua giovane figlia, la principessa Alexandra, si sono trasferite nel Principato di Monaco, mentre il principe Ernst è rimasto a Fontainebleu.

Carolina di Monaco Principessa Life&People Magazine LifeandPeople.it

Musa ispiratrice di Chanel

A 64 anni, Carolina di Monaco continua a “regnare” e continua ad essere un’icona della moda. Mai fuori luogo, mai eccessiva, non ha nascosto la sua predilezione per l’haute couture francese. I migliori stilisti hanno confezionato per lei abiti spettacolari, primo su tutti il “kaiser dell’alta moda”, Karl Lagerfeld che fu suo grande amico. Carolina e Charlotte Casiraghi condividono bellezza e grazia, la capacità di essere chic in ogni occasione e l’amore per i capi di Karl Lagerfeld e Chanel che scelgono per ogni occasione di rilievo.

Charlotte è la protagonista della collezione primavera estate 2021 della maison Chanel, di cui è già ambassador e testimonial.

A ritrarla in diversi outfit, con scatti realizzati a Monaco, sono stati i fotografi Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin. L’annuncio della collaborazione era avvenuto a dicembre sul profilo Instagram di Chanel dove avevano scritto:

“Sigillando una lunga relazione, basata sulla fiducia e l’amicizia, iniziata da Karl Lagerfeld e proseguita oggi da Virginie Viard, Charlotte Casiraghi diventerà ambasciatrice e portavoce della Maison dal 1 gennaio 2021.

Incarnerà la campagna per la Primavera-Estate 2021 Ready- to-Wear e presenterà, insieme alla Maison Chanel e Virginie Viard, Les Rendez-vous littéraires rue Cambon; un progetto che perpetua l’amore incondizionato per la letteratura di Gabrielle Chanel e Karl Lagerfeld”.

Nella cornice incantata del leggendario principato, la fashion icon appare eterea e regale.

Durante la sfilata Chanel Cruise 2022, tenutasi nella spettacolare location delle cave di calcare di Les Baux-de-Provence, Charlotte Casiraghi ha debuttato anche come cantante; sia esibendosi sola che duettando con Vanessa Paradis e altri artisti, rivelando un ulteriore talento. Talento probabilmente ereditato dalla zia Stéphanie di Monaco, che quando aveva la sua età, scalò le classifiche internazionali con il brano Ouragan. Fisico invidiabile, make up delicato e naturale, gioielli curati nei minimi dettagli, essenziali e preziosissimi, uniscono l’estetica di madre e figlia malgrado la differenza di età. Età che la principessa vive con disinvoltura e classe, sfoggiando con orgoglio i capelli grigi con incredibile naturalezza.

Principessa Hannover Life&People Magazine LifeandPeople.it

Bellezza, classe e beneficenza

Come Grace anche Carolina si è da sempre dedicata alla beneficenza, impegno che ha intensificato a favore dei bambini, come presidente dell’AMADE (Associazione Mondiale Amici dell’Infanzia). Dal 2003 è ambasciatrice dell’UNESCO, in riconoscimento del suo impegno in favore della protezione dell’infanzia, della famiglia e della donna. Presidente della fondazione Princesse Grace di Monaco e dell’elegante Ballo della Rosa il cui profitto è ad esso devoluto. Ha creato la prestigiosa compagnia di balletto di Montecarlo e presiede l’ambitissima Academie de Danse Princesse Grace.

Potrebbe interessarti anche – Omaggio a Grace Kelly:il ricordo dei suoi look iconici

Condividi sui social