Oggi ricorre la festa della donna,  in mancanza di cene e pranzi fuori, viste le restrizioni vigenti, preparare un menù mimosa col cuore è un’ottima idea.8 Marzo: una ricorrenza fortemente simbolica, istituita cento anni fa come «Giornata Internazionale dell’Operaia». In questo giorno, il partito socialista americano ricorda Clara Zetkin, in occasione dell’VIII Congresso dell’Internazionale socialista, in corso a Copenaghen, per aver teorizzato la liberazione delle donne dalla sudditanza maschile. Da qui nasce anche l’usanza di regalare le mimose: fiori per antonomasia della primavera.

Menu mimosa: tre ricette per la festa della donna!

Tramezzini mimosa con salsa di formaggio

Ingredienti per 4 persone

  • 200 grammi di mascarpone
  • 4 uova
  • 1 mazzetto d’erba cipollina
  • pepe nero q.b.
  • 100 grammi di gorgonzola
  • 8 fette di pane nero
  • sale q.b.

Preparazione

Eliminate la crosta delle fette di pane, tagliatele dunque in quattro parti in modo da ottenere tante fette.

Mescolate il gorgonzola con il mascarpone, insaporite con una macinata di pepe, aggiungete due cucchiai di erba cipollina tritata e mescolate.

Iniziate a distribuire la crema sulle fette di pane, mettete sul fuoco un pentolino pieno di acqua e immergetevi le uova, dopo averle lessate, fatele raffreddare e sgusciatele.

A questo punto schiacciate i tuorli e tenete gli albumi da parte per un’altra preparazione.

Distribuite la mimosa ottenuta sulla superficie dei tramezzini, decorate con fili di erba cipollina e regolate di sale.

Lasciate riposare in frigo per mezz’ora, servite in tavola su un bel piatto da portata!

Fusilli con uova mimosa

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di fusilli
  • 20 grammi di parmigiano reggiano
  • 1 rametto di maggiorana
  • sale
  • 100 g di pecorino
  • 4 uova
  • burro
  • pepe nero

Preparazione

Cuoci le uova e disponile in un pentolino con acqua fredda. Disponi i tuorli d’uovo in un colino a maglie fitte e fai passare i tuorli attraverso le maglie.

Prepara il condimento: taglia il pecorino a dadini di 1/2 cm e disponili in una ciotola.

Unisci 30-40 g di burro, le foglie di maggiorana e del pepe nero.

Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola e sala. Immergi i fusilli e cuocili per il tempo indicato sulla confezione.

Quando i fusilli saranno al dente saltali in una padella a fuoco vivace assieme al condimento. Spolverizza con il parmigiano reggiano grattugiato, completa con i tuorli mimosa e servi la pasta ben calda!

Torta mimosa

Ingredienti per 4 persone

  • 1 pan di spagna
  • 1 scorza di limone
  • 0,5 l di latte intero
  • 40 g di farina 00
  • 2 tuorli
  • 1 baccello di vaniglia
  • 80 g di zucchero semolato
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

Preparate il pan di Spagna come da ricetta classica oppure compratelo già fatto. Portate a bollore 1/2 litro di latte con 1 baccello di vaniglia inciso, nel senso della lunghezza, e la scorza di 1 limone non trattato.

Dovrete montare i tuorli con 80 g di zucchero e 40 g di farina 00.

A questo punto incorporate lentamente al composto  il latte caldo filtrato e cuocete il tutto mescolando.

Quando la crema sarà densa al punto giusto tagliate orizzontalmente il pan di Spagna in 3 dischi con un grosso coltello da pane e tenete da parte quello centrale.

Spalmate il disco di base con metà della crema pasticciera, coprite con l’ultimo disco di pan di Spagna e aggiungete la crema rimasta.

Distribuite sulla superficie superiore della torta mimosa i dadini di pan di Spagna più grossi fino a ricoprirla completamente.

Spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Et voilà! E buona festa della donna…

Leggi anche – 8 Marzo: perché si festeggia la festa della donna?

Condividi sui social