A pochi giorni dalla conferma definitiva della Corte di Cassazione della condanna a 15 anni, cinque mesi e venti giorni a carico del suo ex compagno, Edson Tavares, accusato di averla perseguitata e sfregiata con l’acido nell’agguato sotto casa, a Rimini, il 10 Gennaio 2017, la voce di Gessica Notaro dopo la sentenza è smerigliata come un cristallo, limpida e vivacissima anche se filtrata dal telefono.

“Sono contenta della decisione dei Supremi Giudici”

ci confida Gessica, – già Miss Romagna -, dalla

 bellezza sana e pulita ma folgorante di chi non si rassegnava ad averla persa.

“Sinceramente non mi ero creata particolari aspettative, sono felice che sia andata così e che si possa adesso davvero dire che finalmente è stata fatta giustizia.

Sono soddisfatta e devo ringraziare prima di tutto i miei avvocati, Fiorenzo e Alberto Alessi, che hanno fatto un lavoro davvero eccellente, a loro sarò grata per la vita.

Finalmente nessuno potrà più dire che lui è innocente, compresi i suoi legali rappresentanti”.

Gessica Notaro ritratto Life&People Magazine LifeandPeople.it

Gessica Notaro: una sentenza che ha il valore di una rinascita, in nome di tutte le donne.

“In realtà io continuo a vivere la mia vita, come sto ormai facendo con molta forza e coraggio. Però, questa sentenza mi dà una ulteriore serenità.Io non abbasso mai la guardia, questo mi ha aiutato davvero a combattere nel tempo”.

Ex modella e showgirl, Gessica Notaro, per quell’agguato di tre anni fa avvenuto nel segno di un amore perduto e divenuto poi furia omicida, che tutto doveva distruggere, a partire da lei, ha dovuto subire numerosi e delicati interventi chirurgici oltre alla lesione permanente dell’occhio  sinistro.

Pensare a sopravvivere, prima, per poi dopo riprendere a vivere.

Difficile ancora di più, soprattutto in tempi di Covid e del Natale dove spesso viene evocata la parola perdono.

“Ma sinceramente non ci può essere perdono finchè non c’è pentimento. Se questa persona non ammette quello che ha fatto e non chiede scusa come faccio a perdonarlo?”“Lui mi ha sfregiato nell’anima e nel volto… Dice che non lo ha fatto, negherà sempre”.

Bisogna fare attenzione subito, ai primi segnali, le parole sono già un campanello di allarme per quella che potrebbe poi rivelarsi successivamente una violenza sulle donne molto più seria, che ancor prima di essere fisica comincia psicologicamente.

E già quando ci si comincia a sentire a disagio in un rapporto d’amore dove alle emozioni belle si sostituiscono quelle negative deve scattare un campanello d’ allarme.

E bisogna avere la forza di chiedere aiuto…

Gessica Notaro Life&People Magazine LifeandPeople.it

Forza che a Gessica oggi non manca.

“Il 2020 è stato un anno molto complicato per tutti. Io non mi posso lamentare perché alla fine si chiude per me con un segno molto positivo.Spero adesso che il 2021 mi porti serenità e luce.Professionalmente mi piacerebbe vedermi evolvere nello spettacolo.Vorrei staccare almeno un po’ dalla mia storia personale anche se per me resta prioritario lavorare nel sociale, aiutando le donne vittime di violenza.Mi piacerebbe che per un attimo, oltre a ricordarsi di quello che mi è accaduto, mi venisse data l’opportunità di voltare pagina, anche nella mia professione artistica.Quest’anno, durante il Festival di Sanremo, ho avuto un piccolissimo spazio ed è durato solo qualche minuto ma è stata una emozione grandissima, non potrò mai dimenticarla.Sarebbe bello poter pensare che la strada sia questa…Una conduzione, un programma tutto per me, dove poter mettere anche la mia esperienza e qualcosa in più”.Gessica Notaro festival del cinema Venezia Life&People Magazine LifeandPeople.it

Intanto si va avanti e si continuano le cure…

“Questo è normale, devo fare sempre i trattamenti laser, andrà avanti a lungo, ma io non mollo”.

E c’e’ da credere a questa ragazza che tra pochi giorni, il 27 dicembre, compirà i suoi primi 31 anni, sotto il segno del Capricorno.

“Il segno più bello”, ci dice in chiusura. “Un segno che non si arrende mai”, proprio come lei.

Auguri, Gessica.

Condividi sui social