I riflettori sono puntati tutti su di lei, la presidentessa di giuria che inaugura il 77esimo Festival del Cinema di Venezia 2020. Red carpet inaugurale per Cate Blanchett, regina di stile fasciata in uno splendido long dress da Leone D’Oro.Si è presentata sul tappeto rosso del film di apertura «Lacci» indossando un abito fiabesco firmato Esteban Cortazar ripescato dal suo armadio. Una creazione su misura, un abito riciclato per Cate Blanchett da una collezione primavera estate 2016. Nero, luccicante e arricchito da ruches bianche, immortalato dai fotografi in occasione della prémiere londinese nell’ottobre 2015.Una scelta etica ricaduta su un capo indossato già cinque anni fa. Il pairing dell’abito-cappa è con pump nere in suède Jimmy Choo Roomy e preziosi gioielli Pomellato.

Cate Blanchett, un abito riciclato sul red carpet di Venezia

La firma stilistica di Cate Blanchett oramai è una abitudine. Anche nel 2019 durante la serata inaugurale del Festival di Cannes ( pure in quell’occasione era presidente di giuria) l’attrice australiana, decise di indossare un bellissimo abito Haute Couture firmato Armani Privé, già esibito 4 anni prima, su un red carpet altresì importante e fotografato come quello dei Golden Globe.

L’attrice australiana sorprende sempre nelle serate inaugurali importanti e lo fa anche quest’anno in occasione della Mostra del Cinema di Venezia.

Le parole di Cate Blanchett

«Siamo qui e ce l’abbiamo fatta», «Sono felice di essere qui. Anche perché negli ultimi mesi ho parlato solo con le mie galline e i miei maiali»: un’entrata in scena splendidamente ironica.

Nella prima giornata inaugurale della 77° edizione della Mostra del Cinema di Venezia la scena è stata anche per Tilda Swinton.Ha sfoggiato un look della collezione Haute Couture Primavera Estate 2020 di Chanel.

“Sono una ragazza punk innamorata del cinema» racconta Tilda prima di ammettere di non riuscire a esprimere la gioia per aver raggiunto questo traguardo. Quando chiedo a me stessa come potrei esprimere adeguatamente la mia gratitudine per questo riconoscimento mi mancano le parole, perdonatemi. Le ho esaurite tutte”.

Un outfit elegantissimo impreziosito da una maschera da regina

Il look scelto era composto da una blusa bianca di cotone con motivo smock e da una gonna lunga di crêpe nera con ruches.Cate Blanchett ha premiato nella giornata inaugurale con il Leone D’Oro alla carriera l’attrice scozzese con mascherina abbinata al suo completo black and white di Chanel. Una tipica e particolare maschera veneziana color oro a forma di farfalla. Un accessorio unico: una mascherina gioiello con bacchetta che è stata sostituita con una più classica durante la premiazione.

Condividi sui social