Dimenticate il vecchio shatush, la tecnica del  Reverse Balayage vi conquisterà completamente! Cambierete colore e chioma, per un effetto sun kissed anche d’inverno. Vediamo c

os’è il Reverse Balayage.

Il colore è vivo, intenso e assolutamente stravagante.

Le schiariture dei capelli del Reverse Balayage sono una moda che arriva dai social

L’hairstylist  Deryn Daniels, titolare del Chrome Salon di Evergreen in Colorado, ha coniato il termine “reverse balayage“, ovvero, balayage inverso.

Questa tecnica è ideale per capelli sfibrati e per chi desidera cambiare look in una sola seduta dal parrucchiere, rinnovando la propria femminilità.

Indispensabili sono poche regole: sfumature più chiare verso la radice dei capelli che andranno a scurirsi, poi, verso le punte. E’ esattamente il contrario del classico shatush.

In ogni balayage che si rispetti i contrasti sono evidenti: da una base caramello si può passare a un castano chiaro; da un biondo cenere a un biondo platino.

Le tecniche per schiariture dei capelli variano nel Reverse Balayage, rinnovando anche i colori di base e donando sfumature originali alla vostra chioma, le stesse che potrete notare dopo una giornata sotto il sole, in riva al mare.

Si può realizzare anche un effetto tono su tono”, con colori vicini fra loro, un esempio è il Balayage inverso su base castana.

Per le more sono perfetti i toni cioccolato, da preferire sulle punte, per aumentare ancora la schiaritura sulle radici.

reverse balayage cos'è? Life&People Magazine LifeandPeople.it

Il reverse balayage rende corposi i capelli, dona luminosità alle ciocche e ripara le doppie punte.

Per le bionde lo stacco fra i colori è più delicato.

Si nascondono maggiormente i fastidiosissimi capelli bianchi, e non si rischia di sbagliare tonalità.  L’effetto camouflage è assicurato: l’importante è ritoccare il colore una volta al mese.

I giochi di luce fra le ciocche saranno ben definiti, basterà esaltarli con un olio a base di semi di lino e non è nemmeno necessaria una piega a onde per esaltarne l’effetto.

Anche se per il tipo di colorazione scelta potrete ispirarvi alle pieghe vintage, anni ’30.

Sembra apparentemente facile realizzare queste sfumature, il consiglio, però, è sempre quello di rivolgersi a un coiffure, ed evitare caldamente le soluzioni fai da te”.

Per realizzare il Balayage è necessario avere esperienza e conoscere le corrette dosi di colore da mixare insieme, che soltanto un esperto hairstylist potrà garantirvi.

Cos’è quindi la mode del reverse balayage? Possiamo assolutamente dire che è la novità dell’estate per capelli a prova di sole, i più cool della stagione.

Condividi sui social